Recent Posts

sabato 11 febbraio 2012

Sanguinaccio senza Sangue



La ricetta di oggi è quella di un tipico dolce del Carnevale napoletano: il Sanguinaccio.
In origine il Sanguinaccio era una crema al cioccolato a cui si aggiungeva il sangue di maiale. Era considerato una vera prelibatezza riservata addirittura ai palati nobili che si potevano permettere l’altro ricco ingrediente: il cioccolato. Poi, quando nel 1992 la vendita al pubblico del sangue di maiale è stata vietata (ricordate la “mucca pazza”?), i pasticcieri napoletani si sono inventati questa imitazione del vero sanguinaccio dove il sangue viene sostituito in tutto e per tutto dal cioccolato. 
Io ho mangiato anche il "sanguinaccio col sangue" ma devo dire che l'imitazione, oltre ad essere più sana, non fa rimpiangere la versione originale.




Ingredienti:
1/2 litro di latte
200 g di zucchero
150 g di cioccolato fondente
50 g di cacao amaro
20 g di farina
una bustina di vaniglia
cannella (in polvere o in bastoncino) secondo i gusti.

In una pentola ben capiente mescolate accuratamente cacao, zucchero e la farina.
Aggiungete poco alla volta il latte.
Ponete la pentola sul fuoco e mescolate finché il composto non comincia a bollire.
Spegnete la fiamma e continuate a mescolare incorporandovi il cioccolato a pezzetti, la vaniglia ed un pizzico di cannella (ridotta in piccoli pezzi se usate il bastoncino).
Lasciate raffreddare, non in frigo, e servite in ciotoline guarnite con pezzetti di cedro candito, diavolini e pinoli.
Se vi piace, potete mescolare il cedro candito tagliato a minuscoli dadini al sanguinaccio.

Nelle pasticcerie viene venduto nelle classiche coppette monoporzione.


Io preferisco la porzione più abbondante...


















magari da mangiare insieme ad un bel piatto di chiacchiere!



15 commenti:

Elena ha detto...

ma dai non la conosvevo proprio questa ricetta di carnevale, ma deve essere buonissima

meris ha detto...

Buonooooooooo meglio di quello con il sangue di maiale che a me fa un pò senso! Ciao!
PS - Qua sempre sommersi dalla neve!

ஃPROVARE PER GUSTAREஃ di ஜиαтαℓια e ριиαஓ ha detto...

mammina quanti ricordi con il vero sanguinaccio ... quando ero piccina mi rifiutavo sempre di assaggiarlo.. allora mia mamma che faceva me lo spalmava su una fetta di pane abbrustolita e io lo mangiavo tantissimi sono i ricordi ..
grazie pe la ricetta nuova
lia

Ribes e Cannella ha detto...

mai provato il sanguinaccio e sinceramente la versione originale mi terrorizza un pò :D
ma questa nuova versione la assaggerei volentieri!
Buon sabato!

são33 ha detto...

PUDIM COM SANGUE DE PORCO NÃO SEI QUE COMERIA, AGORA COM CHOCOLATE IA JÁ JÁ.
FICARAM LINDOS.
BOM SÁBADO
BEIJOS

Beth ha detto...

Hum c'est nouveau pour moi, il faut vraiment en goûter pour aimer!

Bisous

Ilaria ha detto...

Mooooolto meglio adesso. Non vorrei offendere nessuno, ma il pensiero di mangiare qualcosa con dentro il sangue del maiale mi faceva rabbrividire.
Adesso questo piatto è il mio preferito: con tutto quel cioccolato come si può resistere?!
Buon fine settimana.

renata ha detto...

Io l'ho mangiato anche il vero sanguinaccio ma adesso che sono più grande non sono più così propensa... anche se ne ricordo bene il sapore.....Ottima ricetta e ottima alternativa GRAZIE!!!!!
Buona Domenica Laura!!!!

Mammazan ha detto...

Nelle macellerie del mio paese vendono la "mustardela" tipico salume locale, se così si può definire, ma che non si può riciclare in versione dolce..
Mi copio la ricetta...pensa ho anche dei confettini che mi ha regalato mia figlia per una degna decorazione
Un bacione e buona domenica

Eri ha detto...

Ciao, il mio Contest per le Ricette senza lievito è terminato: passa a trovarmi a Bryce’s House per un affettuoso ringraziamento! A presto!

Un'arbanella di basilico ha detto...

Dolce meraviglioso e consolatorio! Buona settimana, cara Laura un bacione

Sandra M. ha detto...

e-MMENOMALE! Non credo che riuscirei ad assaggiarlo...con il sangue vero!

due bionde in cucina ha detto...

decisamente meglio senza sangue.........bellissima la presentazione!!!!!
la cioccolata chissà perchè si mangia sempre MOLTO volentieri.
un bacione
sabina

nonna papera ha detto...

molto goloso!

delizia divina ha detto...

che buone...veramente golose!!!