Recent Posts

giovedì 13 giugno 2013

Frittelle di Pasta di Pizza (o Pane) con Zucchero e Cannella


La ricetta di oggi è al versione dolce delle pizzelle (pizzette) fritte napoletane; queste frittelle devono essere cotte, rotolate nello zucchero e mangiate immediatamente per gustarne la bontà, se raffreddano la pasta si indurisce e perde di fragranza.
Io le ho addolcite con lo zucchero e la cannella, ma andrà benissimo solo lo zucchero o anche il miele.


Ingredienti
pasta per la pizza:
200 g di farina 00
140 g di Manitoba
15 g di lievito di birra
200 ml di acqua
1 cucchiaio di olio
1 cucchiaino scarso di sale
per le frittelle:
olio di arachide per friggere q.b.
cannella q.b.
zucchero q.b.

Preparazione della pasta
Sciogliete il lievito in 200 ml di acqua e aggiungete l'olio.
A parte amalgamate le due farine setacciate e cominciate ad unirle all'acqua ed al lievito. Dopo aver aggiunto metà della farina unite il sale ed il resto della farina, impastate a lungo il tutto.
Durante la lavorazione, se serve, aggiungete ancora poca acqua, lavorate bene la pasta con le mani sbattendola e stendendola.
Lavoratela per una quindicina di minuti, poi raccogliete l'impasto a palla e adagiatelo in una ciotola, praticatevi sopra un taglio a croce e fatela lievitare un paio d'ore in un luogo tiepido.
Potete fare l'impasto nell'impastatrice, io ho fatto così, seguendo lo stesso procedimento e lavorando l'impasto finché non si "incorda".

L'impasto "si incorda" quando si stacca completamente dalle pareti della ciotola dell'impastatrice, diventa una palla unica e rimane aggrappata saldamente al gancio che gira. A questo punto l'impasto diventa un tutt'uno sodo ed elastico e la lievitazione avviene correttamente.

Prendete dei pezzetti la pasta lievitata,




spianateli  con uno spessore di 4-5 mm e tagliateli in rettangoli di 2x6 cm circa.



In una padella fate riscaldare l'olio di arachide e immergetevi i pezzetti di pasta.
A contatto con l'olio caldo la pasta si gonfierà, girate le frittelle con una forchetta per farle gonfiare e dorare uniformemente.
Quando saranno gonfi e dorati, toglieteli dall'olio e poneteli su carta da cucina per far perdere l'unto in eccesso.


In un piattino mescolate lo zucchero con la cannella a piacere e rotolatevi dentro le frittelle ancora calde fino a che non ne saranno ricoperte.
Servitele subito.





1 commento:

São Ribeiro ha detto...

Achei interessante e ficam com muito bom aspecto.
bjs