Recent Posts

domenica 20 gennaio 2013

Crostata di Ricotta, Piselli e Pancetta


Lo so che è domenica ed in genere si legge più volentieri la ricetta di un bel dolce, ma questa crostata l'ho preparata l'altra sera  per cena ed è così buona che l'ho voluta subito condividere. 
Il ripieno è nato per caso, avevo della ricotta da consumare e così vi ho aggiunto gli altri due ingredienti che sono sempre nel mio frigo, i piselli surgelati e la pancetta.
Per la sfoglia ho usato la mia super sperimentata ricetta. Alla farina si aggiunge il lievito ma non si fa lievitare la pasta, che lieviterà in cottura e renderà morbida la sfoglia. L'aggiunta dello zucchero serve ad attivare il lievito e a dare un piacevole contrasto dolce- salato.  
Il risultato? è buonissima! provare per credere!!!



Ingredienti
per la sfoglia:
250 g di farina per me Manitoba- le Farine Magiche di lo Conte
125 g di latte tiepido
15 g di lievito di birra
15 g di zucchero
65 g di burro
1/2 cucchiaino di sale
per il ripieno:
250 g di ricotta
2 uova
1 tazza di piselli surgelati
70 g di pancetta affumicata
poco brodo (acqua + dado bio)
1 cipolla
3 cucchiai di parmigiano grattugiato
olio evo
sale e pepe

Per fare la sfoglia, disponete sulla spianatoia la farina a fontana, il burro a pezzetti ed il sale. Fate intiepidire il latte in un pentolino, aggiungete lo zucchero ed il lievito, mescolate per farli sciogliere. Aggiungete il latte alla farina ed impastate bene tutti gli ingredienti e formate un panetto che non dovrà riposare.




Stendete la pasta su un foglio di carta forno e, con tutta la carta, rivestite uno stampo da crostata da 26 cm di diametro.




In una padella, fate soffriggere in poco olio la cipolla tritata, aggiungete i piselli e poco brodo, coprite e fate cuocere, ci vorranno una decina di minuti.
Una volta cotti togliete i piselli, nella stessa padella fate rosolare la pancetta.
In una terrina mescolate la ricotta con le uova ed il parmigiano grattugiato, salate, se occorre, e pepate.




Versate la pancetta ed i piselli nella terrina con la ricotta e amalgamate bene.




Disponete il ripieno nella sfoglia.
Ripiegate i bordi sul ripieno e spennellate la sfoglia con poco latte, servirà a dorarla in cottura.




Infornate a 180° per 35- 40 minuti o fino a che la sfoglia non ha assunto un bel colore dorato.
Servite la crostata tiepida, ma è buona anche fredda o riscaldata.





6 commenti:

Mammazan ha detto...

Una volta tanto arrivo per prima!!!
Non ho bisogno di assaggiare questa deliziosa torta salata per sapere in partenza che è ottima!!!
Prendo nota della ricetta..ora anche la mia piccina mangia proprio di tutto e si dimostra una buona ...forchettina!!
Un bacione

Un'arbanella di basilico ha detto...

Ciao Laura, vedo questa farina al super, me la consigli allora? La crostata sembra proprio una meraviglia... consoliamoci così delle tristezze scolastiche e universitarie. Bacioni e comunque buona settimana

Chiaretta ha detto...

Ci credo che è buona!!! Dai la prossima volta ci preparerai un dolcetto ;-)
bacioni e buon lunedì!

Alda e Mariella ha detto...

Ha proprio un bell'aspetto, ne assaggio volentieri una fetta!
Un abbraccio!

sississima ha detto...

ha un aspetto delizioso, gnam, un abbraccio SILVIA

renata ha detto...

Mai pensato ad una crostata salata....poi con il tuo ripieno!!!!
Complimenti Laura questa ricetta sostituisce benissimo e golosamente un dolce anzi anche meglio!!!!!
Un bacio e buona settimana