Recent Posts

martedì 14 giugno 2011

Quadretti al cioccolato


La ricetta che vi propongo oggi è quella di un dolce davvero delizioso ma, come al solito, semplice da realizzare. Si serve freddo, tagliato a quadretti e ricoperto da zucchero a velo, ma è ancora più buono servito caldo accompagnato da panna montata. Io ho utilizzato le gocce al cioccolato fondente, si potrebbero anche mischiare gocce fondenti, al latte o al cioccolato bianco.  La torta si può congelare, ben chiusa, per un periodo massimo di due mesi. 

Ingredienti per 20 quadretti:
350 g di farina
3 cucchiai di cacao setacciato
200 g di zucchero
150 g di burro
4 uova
1/2 bicchiere di latte
150 g di gocce di cioccolato
1/2 bustina di lievito
zucchero a velo.

Ricoprite con carta forno il fondo di una teglia rettangolare di circa 30x22x5 cm e ungetela.
In un recipiente rompete e sbattete le uova, aggiungete tutti gli altri ingredienti, tranne le gocce di cioccolato e lo zucchero a velo, e amalgamate bene.
Aggiungete al composto le gocce di cioccolato e mescolate.
Versate il composto nella teglia e livellate la superficie. 



Cuocetelo nel forno precedentemente scaldato a 180° per 30- 40 minuti togliendolo quando sarà soffice e ben lievitato. Per essere certi della cottura fare la prova stecchino immergendolo al centro del dolce, perché sul bordo il composto cuoce prima. Lasciate raffreddare nella teglia.
Una volta fredda spolverizzate la torta con zucchero a velo. Tagliate a quadretti  e servite.







22 commenti:

Wanesia ha detto...

Buona ....in questi giorni voglio provarla.Ma questo contest dove l´hai scovato????!"Diventa imprenditore apri un negozio di cioccolato "ne aprirei tre uno accanto all´altro.Adoro il cioccolatoooo

matematicaecucina ha detto...

Il contest è quello di Meris di Vaniglia e Cannella. Partecipa anche tu con una bella ricetta al gelato al cioccolato, ciao.

Mary ha detto...

deliziosa!

❀✿ Rossella❀✿ ha detto...

Prendo un quadrotto cioccolatoso, e' troppo buono per resistergli!!!Bacioni!!!

flavio ha detto...

favolosa, ciao

Ana ha detto...

Grazie per la visita e commenti tipo.
Bellissima ricetta, bellissime foto.
Bacio e buona settimana.

Rafil ha detto...

che goduria tutti questi quadretti cioccolattosi ne prenderei uno per cominciare bene la mia giornata :)

Ines ha detto...

Che belli i tuoi quadretti! E grazie per avermi segnalato il contest :) In bocca al lupo a noi ^_^ Buona giornata!;)

stefy ha detto...

L'assaggerei molto volentieri....anche adesso prima di pranzo....adoro il cioccolato....e quindi questa torta....bacini la stefy

Paola Brunetti ha detto...

ricetta deliziosa! complimenti sei bravissima :) ti vorrei invitare a visitare il mio blog
http://lacucinadipaolabrunetti.blogspot.com/
e a partecipare al mio contest di ricette con il melone, ti aspetto! ciaooo

franci ha detto...

Una bontà a cui non saprei proprio resistere!

Olga ha detto...

Posso averne un quadratino??? bravissima!!

Chiaretta ha detto...

Oddio che spettacolo questi quadrotti! Poi caldi accompagnati dalla panna o (se posso permettermi) da una pallina di gelato sono una bontà!!

Stefania ha detto...

veramente deliziosi, io questo dolce me lo rifaccio e i quadrotti me li porterò al mare. un abbraccio, mi sono aggiunta ai tuoi follower

Federica ha detto...

Che golosi questi quadrotti cioccolatosi. Con un bel bicchiere di latte la colazione è perfetta. Baci, a presto

La Cuisine de Liz ha detto...

Adoro le cose semplici, sono le più buone e i tuoi quadretti sono proprio golosi, mi piace molto anche l'idea di abbinare gocce di cioccolato di diversa qualità. In bocca al lupo per il contest :) A presto Liz

Rosita Vargas ha detto...

Que receta más linda y exquisita muy tentadora,te ha quedado estupenda,perfecto para mi once de hoy,cariños y abrazos grandes.

alex ha detto...

Mamma a quest'ora io mangerei un fettina, buona notte! Alex

Angie ha detto...

Qué pinta tan deliciosa! Un besito, Laura!

gloria cuce' ha detto...

Troppo golosa!!!!!!!
BRAVA!

Fimère ha detto...

il est superbe bien gourmand
brava
bonne journée

Tommy ha detto...

Ecco la classica ricetta che mi fa dare i "numeri"... Brava!!!