Recent Posts

domenica 5 giugno 2011

Torta di Ciliege con Mandorle


Confesso, non avevo mai preparato un piatto, dolce o salato, con le ciliege, in genere questo frutto preferisco mangiarlo al naturale,  ma quando ho visto il contest di Zampette in Pasta ho deciso che dovevo partecipare. Mi sono messa alla ricerca nei miei libri di una ricetta che potesse andare bene ed ho trovato questa. La ricetta originale, però,  prevedeva 180 g di burro che mi sono sembrati una enormità, allora ho fatto una ricerca in internet per trovare qualcosa di simile ed avere indicazioni su come modificare la quantità di burro. Mi sono imbattuta in molte ricette, tutte simili ed ispirate a quella di Annalisa Barbagli. Confesso di nuovo, non sapevo assolutamente chi fosse! ma pare che le si possa dare fiducia, soprattutto per la versione di questo dolce. Insomma alla fine, dopo vari confronti e ripensamenti, ho scelto la mia ricetta diminuendo (drasticamente!!!) la quantità di burro da 180 a 100 g ed ho incrociato le dita. Mi è andata bene! La torta è quella che vedete ed il sapore era veramente ottimo.
Comunque, mi sono documentata mentre scrivevo il post, Annalisa Barbagli collabora con il Gambero Rosso, scrive libri di cucina, il più famoso è La cucina di casa. Vi riporto le parole di un blogger che parla dei suoi libri ( io non lo posso fare, non li ho letti ma rimedierò :-))

"Mi piacciono molto i suoi libri perché sono manuali perfetti per imparare a cucinare, perché le ricette sono spiegate molto bene e sono molto attendibili, perché sono indicati i trucchi per realizzare sempre al meglio le preparazioni."


Ingredienti per 6 persone: 250 g di ciliege grosse, 85 g di mandorle, 120 g di farina, 100 g di burro, 75 g di zucchero, 3 uova grandi, 1/2 bustina di vanillina, un paio di gocce di estratto di mandorle o poco Amaretto, 1 cucchiaino di lievito in polvere, un pizzico di sale, zucchero a velo.
  • Snocciolate le ciliege riservando l'eventuale succo. Nel robot macinate le mandorle, unite la farina, il lievito, il sale ed la vanillina.
  • Montate il burro a crema, unite lo zucchero e sbattete per ottenere un composto spumoso. Aggiungete i tuorli, uno per volta, sbattendo bene dopo ogni aggiunta. Incorporate il composto con le mandorle, l'estratto di mandorle (o l'Amaretto) e il succo raccolto delle ciliege. Infine amalgamate con delicatezza i bianchi che avrete montato a neve densissima, usando la spatola di gomma con movimenti dal basso verso l'alto.


  • Versate l'impasto in uno stampo di 22 cm di diametro che avrete foderato con carta da forno. Cospargete in modo uniforme con le ciliege, premendole leggermente nell'impasto e fate cuocere nel forno già riscaldato a 180° per 30- 35 minuti o fino a quando uno stecchino inserito in mezzo alla torta non esca completamente asciutto. Lasciate riposare la torta per 10 minuti quindi sformatela. Servite spolverata con zucchero a velo.






24 commenti:

Mary ha detto...

favolosa!

Mammazan ha detto...

Hai fatto bene a ridurre il quantitativo di burro che anche a me sembrava veramente troppo ..
Il risultato, anche senza avere il bene di assaggiarlo, mi sembra ottimo!!
Un bacione

Fimère ha detto...

c'est original cela me semble délicieux
bravo
bonne soirée

❀✿ Rossella❀✿ ha detto...

Assomiglia molto a un dolce che mangiavo da piccola, ma le ciliegie gli danno davvero un tocco in piu!!!Un dolce favoloso!!Bacioni e buon inizio di settimana!!!

Anonimo ha detto...

Ma che buona questa torta, finalmente riesco a tornare e commentare i tuoi post ho avuto e continuo ad avere un pò di problemi, ma ti ho seguito sempre ^___^
Sono loredana de
http://lacucinadimamma-loredana.blogspot.com/
Continuo a seguirti con affetto
ciao loredana

Luca and Sabrina ha detto...

Laura, non abbiamo mai mangiato tante ciliege come negli ultimi tempi, già ci piacciono esageratamente di loro, poi considera che tutte le mie voglie girano intorno alla frutta, ciliege in primis e anche stamattina ne ho spizzicate 4 o 5 come chiusura della colazione. L'ideale sarebbe stato avere una fetta della tua torta, che vado a salvare e che potrei infornare anche nel pomeriggio. Non troppo zucchero e non troppo burro ce la rendono ancora più invitante!
Siamo felici che parteciperai al nostro contest, abbiamo pensato, oltre a realizzare un pdf, a farci anche un libro per la piccola creatura che tra un po' nascerà, uno splendido regalo che nascerà dal nostro amore e dall'affetto delle persone che ci seguono e alle quali ci siamo affezionati.
Un bacione e buona giornata
Sabrina&Luca

Stefano e Veronica ha detto...

Laura questa torta è fantastica...bravissima!!! :) Una buona settimana anche a te, baci!

Sandra M. ha detto...

Ciao , sono Sandra. Vengo a ricambiare la tua gradita visita .... e casco bene!!!!!
Che meraviglia questo dolce, ho giusto raccolto un paio di chili di ciliegie (proprio 10 minuti fa) dall'albero della mia vicina. Stasera provo!!!

LAURA ha detto...

Che buona!!! E' perfetta!!!
Grazie mille di partecipare al mio contest!!!
In bocca al lupo!!!

Rosita Vargas ha detto...

Un pastel verdaderamente delicioso,rica combinación,abrazos y cariños,buena semana .

Olga ha detto...

Ma che buona che deve essere!!!! Bravissima!!! bacini, Olga

Azzurra ha detto...

Meravigliosa torta di ciliegie! Ciao

minpeppex ha detto...

Oh mamma, ciliege e mandorle... che buona che dev'essere questa torta!!!
Grazie per la visita e il commento che hai lasciato da me... ciao!

Angie ha detto...

Qué torta tan rica, Laura! Tomo buena nota y te mando un saludo!

gloria cuce' ha detto...

Mi stavo perdendo una bontà simile!
Superbrava!

Vevi ha detto...

Buona!Ho partecipato anche io!! ma questa è tutta da copiare! anche se non amo molto le mandorle nei dolci da il gusto particolare...quindi la proverò :) a presto! vevi

Lalla ha detto...

Diciamo che nel mio ricettario mancano un pochino i dolci:) che poco entrano nei menù di casa, nel venirti a scoprire sono incappata in questa ricetta......mi ispira molto e condivido che tu abbia ridotto la quantità di burro.
Ciao!

Angela ha detto...

F a v o l o s a e g o l o s i s s i m a !!!!

minpeppex ha detto...

Ciao! Mi sono stampata questa ricetta perché vorrei davvero provarla prima che finiscano le ciliege. Volevo farti 2 domande:
- le mandorle vanno spellate?
- vanno ridotte in farina o granella?
Se la faccio poi ti vengo a raccontare come m'è venuta, e se mi viene bene ci scrivo su un post sul mio blog ;-)
A presto!

minpeppex ha detto...

Grazie per la risposta... conosco anch'io il trucchetto di macinare la frutta secca con un po' di zucchero ;-)
Ti terrò aggiornata sugli sviluppi... ciao!

lisbeth ha detto...

Ciao Laura! Ieri ho messo in opera questa ricetta, concedendomi qualche piccola licenza... il risultato è buono al di là di ogni mia più rosea aspettativa!
Tra qualche giorno sul mio blog il post in cui ne parlo... buona giornata!

matematicaecucina ha detto...

@ per lisbeth:
sono felice, sei la prima a dirmi che ha sperimentato con successo una mia ricetta. Ben vengano anche le licenze, ognuno di noi interpreta un piatto in modo diverso. Baci

Nicla ha detto...

Pensavo di sostituire le ciliegie con i lamponi. Cosa ne pensi ?
Grazie per il tuo consiglio.
Ciao Nicla

matematicaecucina ha detto...

@ per Nicla
puoi provare, asciugando molto bene i lamponi.
fammi sapere
ciao, Laura