Recent Posts

venerdì 25 marzo 2011

PLUMSOFFICE



Faccio questa ricetta quando aprendo il frigo mi rendo conto di avere tanti resti di formaggi e salumi immangiabili da soli ma ottimi ingredienti per questo plumcake. Io lo chiamo PLUMSOFFICE perchè, mangiato tiepido, è morbidissimo. Tagliato a fettine può costituire un ottimo pane farcito per un buffet. La preparazione è semplice e veloce perchè l'impasto va fatto nel mixer. 


Ingredienti:
200 gr di farina
70 gr di burro
2 uova
1/2 bicchiere di latte
2/3 di cubetto di lievito di birra
resti di formaggio e di salame

Sminuzzare nel mixer i formaggi ed il salame  aggiungere gli altri ingredienti. L’impasto deve venire piuttosto duro. Disporlo a cucchiaiate in uno stampo per plumcake. Mettere in forno a 50° per 1/2 ora, il plumcake lieviterà. Aumentare la temperatura a 180° , dopo un quarto d’ora di cottura a questa temperatura il plumcake è pronto. Consiglio di fare sempre per la cottura la "prova stecchino". Servirlo tiepido o freddo.

Il mio stampo da plumcake ha la capacità di 1,5 litri.



5 commenti:

Teresa ha detto...

Che goduria mi vien voglia di mangiarne una fetta...no due...forse è meglio tre,il numero perfetto!!!Se vuoi passa a trovarmi a presto.

matematicaecucina ha detto...

Detto fatto! Ti seguo! ciao, Laura

gloria cuce' ha detto...

Che bello questo plumcake, si vede che è bello soffice, complimenti!

Natalia ha detto...

Ciao, grazie per questa sofficiosa ricetta salata.
Anch'io smaltisco gli ingredienti in frigo proprio come te.
Grazie ancora per la tua partecipazione e buona fortuna per il contest.

Stefano e Veronica ha detto...

Ciao Laura! Piacere di conoscerti! Siamo in sintonia...anche noi oggi siamo di plum cake ma dolce! Complimenti per il tuo...deve essere davvero gustoso!!! Veronica