Recent Posts

giovedì 5 dicembre 2013

Brioche Farcita con Crema e Mele






Stefania del blog Nuvole di farina nel suo nuovo contest


ci invita a parlare di noi stessi, poiché io non sono molto brava "a descrivermi" ho deciso di mostrarvi un angolo della mia casa dove conservo una parte dei miei libri di cucina. Li compravo anche prima di avere il blog, come raccoglievo molte riviste del settore e ritagliavo tutte le ricette che mi capitavano sottomano.


Non sempre, però, avevo lo stimolo per sperimentare le tante ricette accumulate, fino a che un giorno, ai primi di febbraio del 2011, non decisi di aprire il blog. 
Nel mio "ricettario on line" ci sono  per la maggior parte ricette semplici, fattibili con pochi ingredienti ed in poco tempo. Le sezioni del blog più ricche ed adatte, a mio avviso, a tutti i palati sono quelle dei Muffins dolci e salati e delle Torte salate, mi piace prepararli e, soprattutto mangiarli. 
La ricetta che dedico a Stefania è un po' che giaceva fra quelle da postare, l'ho presa da un libro di ricette di Cucina Italiana che ho comprato su una bancarella di libri usati. Si, perché diventare food blogger ha migliorato molti aspetti della mia personalità ma ha peggiorato, e di molto, la mia tendenza allo shopping compulsivo di libri!  

Nella ricetta ci sono le dosi indicate sul libro ed in parentesi quelle ridotte che ho usato. La ricetta originale indicava per il ripieno solo crema pasticciera, io l'ho preparata con la mia ricetta più veloce che per ogni rosso d'uovo prevede un cucchiaio colmo di zucchero, un cucchiaio raso di farina e 100 ml di latte. 

Ingredienti:
per la pasta:
500 g di farina  (333 g)
250 g di latte  (167 g)
60 g di burro  ( 40 g)
3 tuorli  (2) 
15 g di lievito di birra  (10 g)
un cucchiaio di zucchero semolato (poco meno di un cucchiaio)
un pizzico di sale
per la crema pasticciera:
3 rossi d'uovo (2)
3 cucchiai colmi di zucchero (2)
3 cucchiai rasi di farina (2)
300 ml di latte.  (200 ml)
per farcire:
300 g di crema pasticciera (200)
2 mele (1+1/2)
50 g di mandorle a lamelle (io intere a pezzetti)  (35 g)
1 limone
zucchero a velo

Preparate la pasta
Intiepidite il latte e fatevi sciogliere il lievito. Lavorate nell'impastatrice con la frusta a gancio la farina, i tuorli, il burro ammorbidito, il latte con il lievito,  lo zucchero ed il sale. Lavorate fino a che l'impasto non è omogeneo e liscio, ci vorrano almeno cinque minuti.



Sistemate la pasta in una terrina e fatela lievitare in un luogo tiepido per almeno due ore.
Nel frattempo preparate la crema pasticciera: in una pentola mescolate i rossi d'uovo con lo zucchero, unite la farina ed il latte poco alla volta. Ponete la pentola su fuoco moderato e mescolando fate addensare la crema.



Stendete la pasta su un foglio di carta forno che servirà dopo per aiutarvi a confezionare il rotolo.


Stendete la crema ormai fredda sulla sfoglia, non arrivando fino ai bordi.


Mondate le mele, tagliatele a cubetti e disponetele sulla crema insieme alle mandorle tagliate a pezzetti.
Infine grattugiate sulla farcia la scorza del limone.


Aiutandovi con la carta forno, avvolgete la pasta sul lalto più lungo formando un rotolo.


Avvolgete il rotolo a forma di chiocciola,


incidetela con alcuni tagli, come nella foto,


e sistematela con tutta la carta forno in una teglia. Lasciatela lievitare ancora per 45 minuti.



Cospargete la superficie della brioche con poco latte, servirà a dorarla, e passatela in forno caldo a 180° per 45 minuti. Eccola appena uscita dal forno.





























Sformatela, disponetela su un piatto da portata e servitela, tiepida o fredda, spolverizzata di zucchero a velo.










11 commenti:

consuelo tognetti ha detto...

La tua briosciona è bellissima ed ha il gusto delle cose buone fatte con amore, complimenti!
bellissimo anche il tuo angolo delle meraviglie ^_^
la zia Consu

annalisa coppola ha detto...

meravigliosa brioche... complimenti... mi sembra di sentirne il dolce profumo.... buonaaaa
Annalisa
♥ ♥ ♥ ♥ ♥
http://provarepercomprare.blogspot.it/
http://dolcicreazionidiannalisa.blogspot.it/

Stefania Benedetti ha detto...

favolosa la tua brioche, sono dolci che adoro io, morbidi al punto giusto e adatti ad ogni momento della giornata. anche io ho un angoletto con loibri e riviste che raccolgo da ben prima del blog e che sfoglio ogni tanto. un bacione

Annalisa Sandri ha detto...

Complimenti!!!golosissima! me la mangerei anche a quest'ora!

i5mondi ha detto...

bella e buona!!
penso che prima del blog tutti noi abbiamo accumulato pile di riviste e di libri di cucina, non che adesso la siatuazione sia migliorata, almeno per me, sono sempre attirata dai libri di ricette, sempre!!!
baci

La cucina di Esme ha detto...

Adorabile prof questa domani la faccio è strepitosa!!!!!!!!!!!
baci
Alice

Chiaretta ha detto...

Ciao Laura!
E' spettacolare questo dolce!! Ma sai che cercavo un'idea carina e originale per il dolce del pranzo di domenica? Ed eccola qui, grazieee ^_^'
ps: Mi piace il tuo angolino dei libri ;-)
Bacioni e buon weekend

An Lullaby ha detto...

Ecco il genere di dolce per cui letteralmente impazzisco! SQUISITA!!!!

Alda e Mariella ha detto...

Mamma che buona, in questo momento ne mangerei volentieri una bella fettona!
Un abbraccio! Alda

Un'arbanella di basilico ha detto...

Ciao Laura, certamente questo dolce è meno peccaminoso del mio pampepato! Sai che soffro di shopping compulsivo di libri anche io? Già prima del blog, era prudente che più di una volta al mese non entrassi in libreria, adesso non dovrei entrarci che una volta ogni tre mesi... possibile che ci sia sempre qualche romanzo che mi attira e qualche libro di cucina su cui si mostrano spudorate bellissime ricette?
Mi consolo pensando che è così per molte delle mie amiche di blog ;) Bacione e buona domenica

sississima ha detto...

complimenti per questa mega brioche golosissima, un abbraccio SILVIA