Recent Posts

martedì 8 marzo 2016

Torta Mimosa con Ananas senza panna


L'aspetto non è gran che,
non ho mai tempo e pazienza (abilità?) per fare dei bei dolci,
ma il sapore e buono 
e la ricetta merita di essere conservata nel mio ricettario.

Dedicata 




Ingredienti
per il pan di spagna stampo da 24 cm:
4 uova
170 g di zucchero
200 g di farina
3 cucchiai di acqua bollente
poco meno di una bustina di lievito
per la crema pasticciera:
mezzo litro di latte
3 rossi d'uovo
3 cucchiai colmi di zucchero
3 cucchiai rasi di farina
la scorza di mezzo limone
per la bagna:
lo sciroppo d'ananas della scatola
o una bagna a vostro piacere
e poi:
una scatola di ananas sciroppato

Preparazione del pan di spagna
Imburrate  e infarinate uno stampo da forno da 24 cm di diametro.
Nella ciotola dell'impastatrice, con le fruste, montate le uova con lo zucchero e l'acqua bollente fino a che l'impasto non scrive.
Setacciate la farina con il lievito e aggiungetela, poco alla volta a mano, al composto preparato in precedenza mescolando dal basso verso l'alto senza far smontare la massa.
Versate il composto nello stampo e infornate in forno già caldo a 170° per circa 25-30 minuti.
Sformate il pan di spagna e fatelo raffreddare, meglio se lo preparate il giorno prima di farcirlo.

Preparazione della crema pasticciera
Fate riscaldare il latte senza portarlo a bollore.
In una pentola mescolate i rossi d'uovo con lo zucchero, unite la farina, la scorza di limone, che poi toglierete, ed il latte poco alla volta. 
Ponete la pentola su fuoco moderato e mescolando fate addensare la crema. Fatela raffreddare.

Assemblaggio della torta
Tagliate in due il pan di spagna e togliete un po' di "mollica" che terrete da parte per decorare il dolce.
Bagnate il pan di spagna con lo sciroppo di ananas o con la bagna che preferite.
Fate sgocciolare le fette di ananas, tagliatele a pezzetti e mescolateli ai tre quarti della crema. 
Farcite la torta con la crema. Ricoprite con la metà di pan di spagna, spalmate sulla superficie la crema rimasta e fate aderire le molliche di pan di spana, così da dare al dolce il suo aspetto caratteristico.
Fate riposare il dolce per almeno un'ora prima di servirlo.

Nella foto che segue un particolare: 
assemblo il dolce già nel vassoio in cui lo servo, 
per non farlo "sporcare" inserisco delle strisce di alluminio che tolgo a decorazione finita.





4 commenti:

nonnAnna ha detto...

Grazie per questa dolce ricetta che mi sono subito appuntata e rifarò al più presto.
Tante serene e gioiose giornate

Batù Simo ha detto...

ma se sei bravissima! senza panna eh? da provare subito!!! buon 8 marzo

speedy70 ha detto...

Golosa e perfetta per festeggiare!!!!

Sabrina Rabbia ha detto...

perfetta per festeggiare, buona festa della donna!!!Baci Sabry