Recent Posts

lunedì 28 aprile 2014

Babà- ricetta semplice


Non avevo mai postato la ricetta perché è un dolce che non faccio spesso, troppo lunga la preparazione e molti i rischi di insuccesso, quando è così preferisco comprarlo in pasticceria visto che a Salerno quasi tutte fanno un signor babà.
Questo l'ho preparato nelle feste di Pasqua con uno stampo nuovo nuovo che mi è stato regalato, sono abbastanza soddisfatta del risultato e lo condivido.

Ingredienti
per il babà:
225 g di farina
3 uova
70 g di burro
35 g di zucchero
mezzo cubetto di lievito di birra
2 cucchiai di latte
un pizzico di sale
per la bagna:
500 ml d'acqua
250 g di zucchero
250 ml di rum (meno se non lo volete troppo alcolico)

Io ho preparato l'impasto nell'impastatrice ma potete usare anche le fruste elettriche.
Nella ciotola dell'impastatrice sciogliete il lievito nel latte tiepido, aggiungete lo zucchero, le uova e sbattete con la foglia per circa 5 minuti. Unite la farina e impastate per altri 5 minuti fino a che l'impasto non si staccherà dalle pareti. A questo punto unite il burro ammorbidito ed il pizzico di sale e continuate ad impastare con il gancio per almeno 20 minuti, l'impasto deve diventare elastico come un chewing gum, si deve tendere ma non strappare .
Versate l'impasto in uno stampo imburrato pareggiandolo bene.



Coprite con un telo pulito e lasciate a lievitare in un luogo tiepido, al riparo da correnti d'aria per circa due ore o fino a quando il composto arriverà ad un centimetro dal bordo dello stampo.




Nel frattempo preparate la bagna facendo sciogliere sul fuoco l’acqua con lo zucchero. Appena intiepidito unite il rum e mescolate.
Infornate il babà in forno caldo a 180° per circa 25 minuti fino a doratura, verificate la cottura con uno stuzzicadenti.
Togliete il babà dal forno e sformatelo dopo 5 minuti. Lasciatelo riposare per 15 minuti.




Trascorsi i 15 minuti, rimettete il babà nello stampo, bucherellate la superficie con uno stuzzicadenti, in modo da favorire l'assorbimento della bagna, e con un piccolo mestolo o un cucchiaio versate lo sciroppo sulla torta aspettando che sia assorbito il liquido prima di aggiungerne altro. Continuate fino a quando premendo con un dito la superficie del babà fuoriuscirà dello sciroppo.





Lasciate riposare il babà un paio d'ore prima di servirlo decorato a piacere con panna montata e ciliege sciroppate, è ottimo anche "da solo"!



"Sua maestà il babà" è servito!





9 commenti:

Un'arbanella di basilico ha detto...

Ciao Laura, ma che bello il tuo babà. Mi tira su il morale vederlo, oggi sono andata a far lezione fuori sede e sono stracotta! Un bacione a presto

Beth ha detto...

hummmm...... IL EST SUPERBE ET TRèS MOELLEUX? BRAVO§
BISOUS

Ale ha detto...

Che bontà!!!

São Ribeiro ha detto...

Ficou lindo e parece ter ficado muito fofo
Boa semana
bjs

Alda e Mariella ha detto...

E' favoloso, non lo faccio da troppo tempo,lo compro spesso in pasticceria, ma farlo in casa è una gran bella soddisfazione! Il tuo è riuscito benissimo!
Complimenti e bacioni!

Clara ha detto...

Uh uh uh...... che meraviglia!!!! Noi abbiamo mangiato il babà che un nostro carissimo amico ci portava da Napoli (dove è stato 3 anni per motivi di lavoro) ed era fantastico. Adesso mi tocca provare la tua ricetta...non l'ho mai fatto prima!

Chiaretta ha detto...

Wowww bravissima, è davvero lungo il procedimento!
Amo molto i dolci campani, ma a essere onesta il babà non mi fa impazzire, sarà perché non amo il rum immagino...
Comunque complimentoni!
Un bacio e buon primo maggio :-)

AdriBarr ha detto...

Complimenti!

Mammalorita ha detto...

grazie laura per aver postato la preparazione del babà che è il dolce preferito da mio marito ....complimenti e un abbraccio...