Recent Posts

lunedì 27 agosto 2012

Peperoni in Padella con Capperi e Olive- Puparuoli Olivè e Cappèr


Dopo le "mulignane a fungetiello" ( melanzane a funghetto) e le "zucchine alla scapece"  posto la ricetta di un altro contorno tipico napoletano i Puparuoli Olivè e Cappèr
E' uno dei miei piatti preferiti; l'odore che emanano i peperoni fritti durante la cottura è irresistibile, a me stuzzica l’appetito ed il primo assaggio lo faccio con un pezzetto di pane fresco.
Sono ottimi per accompagnare carni, formaggi o salumi, buonissimi sia caldi che freddi.
Sembra una ricetta semplice, ma non è così: i peperoni possono diventare troppo secchi o bruciarsi in un attimo; il segreto è prendere dei peperoni carnosi, friggerli pochi per volta in abbondante olio di arachidi e girarli spesso per evitare che assumano  il colore bruciaticcio.
L'aggiunta dell'aceto è facoltativa, io li preferisco senza.



Ingredienti:
peperoni
olive nere di Gaeta
capperi
aglio
olio di arachide per friggere
olio evo
aceto (facoltativo)
sale
prezzemolo tritato

Nettate i peperoni e tagliateli a strisce larghe un paio di centimetri. Friggeteli in una padella con olio di arachide a fuoco vivo, togliendoli prima che si coloriscano. Se i peperoni sono molti friggeteli pochi alla volta.



Una volta fritti togliete i peperoni dalla padella; levate anche l'olio di arachide, asciugate la padella con della carta cucina e mettetevi i capperi dissalati, le olive denocciolate e tagliate in due e l'aglio tritato insieme a qualche cucchiaiata di olio evo. Fate insaporire e


poi aggiungete i peperoni, mescolate per qualche minuto. Alla fine aggiustate di sale, ne servirà poco perché olive e capperi sono già salati.


Con questa ricetta partecipo al contest


che scade il 30 settembre!


11 commenti:

Patty ha detto...

Ci sono visioni che immediatamente, a qualsiasi ora del giorno, scatenano un'acquolina irresistibile. Questa è una di quelle. Non ce la posso fare fino a mezzogiorno. Crudeltà gratuita!
Un bacio, Pat

renata ha detto...

Quanto mi piacciono i peperoni e tesoro così cucinati(per me con l'aceto) devono essere meravigliosi!!!!!!!!Grazie Laura della ricetta
Un grande bacio e ben ritrovata tesoro
Buona settimana

emme ha detto...

una meraviglia.
ciao ciao
emme

perlAmica ha detto...

Mamma mia che super bonta'!!!
A presto
Cri&Anna

Sandra M. ha detto...

Che meraviglia, li mangio con gli occhi. Solo con quelli perché li digerirei a Natale...forse.

Alda e Mariella ha detto...

Li adoro, i tuoi sono perfetti anche a quest'ora, complimenti!
Un abbraccio!

Loredana ha detto...

Ricetta perfetta , Laura...ne immagino il profumo!
A me il tocco d'aceto piace! ^_^

ciao loredana

ELENA ha detto...

ho dei peperoni voglio provarli a fare

Valentina ha detto...

un piatto colorato, estivo, saporito :-)

monica pennacchietti ha detto...

caspita che buoni!!passa da me che c'è una piccola sorpresina!!!

sississima ha detto...

un contorno gustoso e invitante, un abbraccio SILVIA