Recent Posts

mercoledì 4 maggio 2011

CIAMBELLA AL LIMONE


Quando cucino ascolto spesso la musica. Mi piacciono tutti i generi musicali e sono legata agli artisti che hanno accompagnato la mia vita con le loro canzoni.
Ero molto piccola quando, insieme a mio zio sul mitico stereo di Selezione, ascoltavo Morandi nei suoi primi testi scanzonati e mi dimenavo, facendo ridere tutto il parentado, ballando il twist. Nel '69 fui fulminata dall'apparizione a Sanremo di Lucio Battisti. Fu amore a prima vista, compravo i suoi 45 giri, qualche volta anche senza averli mai ascoltati come nel caso del censurato Mio Dio no, e raccoglievo le sue foto e gli articoli su di lui in grossi album che rimpiango di non aver conservato. Nei primi anni delle scuole superiori ho scoperto i gruppi stranieri e fra i Beatles e i Rolling Stones non ho mai avuto dubbi, ho sempre "tifato" per questi ultimi. Al liceo ascoltavo i Queen ma anche i Cugini di Campagna (la loro mitica Anima mia l'ho cantata a squarciagola durante le autogestioni insieme ai compagni di classe) e le colonne sonore dei film musicali, genere che ho cominciato ad amare proprio allora. All'università ho ascoltato molto le canzoni spensierate dei Police e continuo ad ascoltare Sting che, nel 2000, ho sentito cantare dal vivo in un indimenticabile concerto a San Martino Valle Caudina (paese che vi invito a visitare).
Più tardi ho scoperto il jazz e, quando sono triste o arrabbiata, metto su un CD di Miles Davis, la sua tromba mi rasserena l'anima e mi fa riappacificare col mondo.

La mia classifica di musiche preferite é:

1) C'era un ragazzo... di Morandi
2) Pensieri e parole  di Lucio Battisti
3) Aquarius- Hair
4) Angie dei Rolling Stones
5) Sono solo canzonette di Edoardo Bennato
6) Bohemian Rhapsody dei Queen
7) No-One but You (Only the good die young) dei Queen senza Freddy Mercury
8) Desert rose di Sting con Cheb Mami
9) So What  di Miles Davis
10) Tutto L'Amore che Ho di Jovanotti


La ricetta che vi propongo è facile da realizzare, basta mettere tutti gli ingredienti in un mixer e montare per qualche minuto. La ciambella è povera di grassi ed è ottima, servita con la crema al limone, per completare un pranzo a base di pesce.

Ingredienti: 
per la ciambella
3 uova
uno yogurt intero da 125 g
15 g di olio di semi
250 g di zucchero
450 g di farina
buccia grattugiata di due limoni
vaniglia
1 bustina di lievito.
per la crema al limone:
2 rossi d'uovo
200 ml di latte
3 cucchiai di zucchero
1 cucchiaio di fecola
il succo di un limone.

Unite tutti gli ingredienti, ad esclusione del lievito da aggiungere solo a procedimento ultimato, e montate per 5 minuti in un mixer a media velocità. Preparate uno stampo a ciambella imburrato ed infarinato e versatevi l'impasto. Cuocete in forno per 45 minuti a 180°.
A parte preparate la crema al limone unendo tutti gli ingredienti e cuocendo a bassa temperatura. Appena la crema è pronta, tagliate la ciambella fette e servitela con la crema ancora tiepida.
La crema si può preparare anche con un bicchierino di limoncello al posto del limone.





8 commenti:

Micaela ha detto...

Ma quanto è morbidosa!!!!!

I fiori di loto ha detto...

ciao Sono una tua nuova sostenitrice.
Complimenti per il blog.
Paola

Una cucina tutta per sè ha detto...

Sembra fenomenale questa cremina al limone :) Deve essere fantastica, tiepida poi...

gloria cuce' ha detto...

Buonissima la torta e bellissima la chart con i momenti importanti della tua vita, grazie della partecipazione,
un bacione!

Loredana ha detto...

Ciao Laura, complimenti per la ricetta, ma soprattutto per le foto.
Riuscire a fare un dolce "leggero" è quasi al limite dell'impossibile, la tua mi sembra un'ottima proposta.
Buona giornata loredana

le ricette di tina ha detto...

Fantastica!!ascoltavi bella musica :)

Letiziando ha detto...

Uno stupendo ciambellone che mordicchierei volentieri :)

Alice ha detto...

Bellissima ricetta e bellissimo blog!!!!
Grazie mille per aver partecipato al mio primo contest :-)