Recent Posts

giovedì 13 novembre 2014

Riso nella Salsa di Pomidoro- Riso al Pomodoro




La ricetta di oggi è un antico piatto campano che compare nel libro Cucina Teorico- Pratica, scritto da Ippolito Cavalcanti nel 1837 e considerato una vera e propria enciclopedia della cucina napoletana. L'autore divise il testo in due parti per compiere un itinerario gastronomico attraverso i diversi ceti sociali della Napoli dell'epoca; redasse la prima sezione in lingua italiana, per i nobili e ricchi borghesi, e scrisse la seconda in dialetto napoletano, per il popolo e la borghesia che usava il dialetto quale linguaggio quotidiano.
Per chi vuole leggerne qualche pagina qui potete trovare l' e-book.


Cucina Teorico pratica di Ippolito Cavalcanti

La ricetta che vi propongo, Riso nella Salsa di Pomidoro, è contenuta in uno dei cento menù del libro.


Ingredienti per 2 persone:
180 g di riso
80 g di salsiccia di maiale
200 g di passata di pomodoro
mezza cipolla
30 g di formaggio per me Gran Moravia di Brazzale
20 g di pecorino grattugiato (facoltativo)
olio evo
sale e pepe

Grattugiate il formaggio.


Lasciate rosolare la cipolla affettata sottilmente nell’olio. Aggiungete la salsiccia privata del budello e rosolate. Unite la passata di pomodoro, salate e fate cuocere coperto per una mezzora.
Nel frattempo, lessate il riso a metà cottura.
Versate il riso nella pentola del sugo, aggiungete ancora acqua se necessario, e portate il risotto a cottura.


Fuori dal fuoco aggiungete il formaggio, mescolate e fate riposare per qualche minuto per far amalgamare i sapori.
Servite il riso caldo con ancora una spolverata di formaggio e di pepe macinato.





7 commenti:

*Stellina* ha detto...

Semplice ma allo stesso tempo molto gustoso :P sluuurp!


un bacione
http://sogniamore.blogspot.it/

Ale ha detto...

E' semplice ma buonissimo ^_^

SABRINA RABBIA ha detto...

che squisitezza!!!!Baci Sabry

São Ribeiro ha detto...

Simples e com um aspecto delicioso
bj

Les Saveurs de Beth Martins ha detto...

Simple et délicieux, sa l'air très appétissant
bisous

Chiaretta ha detto...

Ciao cara :-)
Non conoscevo questo piatto e non sapevo nemmeno dell'esistenza di questo libro culinario di Cavalcanti, è molto interessante!
Grazie del consiglio e buon weekend ^_^

Un'arbanella di basilico ha detto...

Ciao Laura, come ti capisco, anche io corro fra lezioni, studenti da seguire, riunioni, e in più la casa nuova che occupa tutti i miei momenti liberi, per tacere della mamma.... però è sempre bello risentirti e passare da te. Sai che è proprio bella questa ricettina? ho come l'impressione che in quel libro ce ne siano molte altre da provare! Un bacione a presto