Recent Posts

sabato 8 novembre 2014

Crostata di Patate ed Emmentaler DOP per il contest Noicheeseamo


La seconda ricetta con cui partecipo al contest  Noicheesamo  l'ho già pubblicata nei primi mesi di vita del blog, nel lontano aprile del 2011, la trovate qui. A quei tempi facevo ancora le foto col cellulare


e sicuramente questo non giovava  ad esaltare la bontà di questa torta salata. Quindi, la ripropongo con piacere in una versione un po' variata e resa ancora più golosa dall'uso dell' Emmentaler DOP che, col suo tipico gusto dolce, è perfetto nell'abbinamento con le patate ed il prosciutto crudo.

Prima della ricetta vi do qualche informazione sui formaggi svizzeri del contest, l'Emmentaler DOP ed il Gruyere DOP veramente ottimi  e molto versatili in cucina.
L'Emmentaler DOP ha pasta dura da avorio a giallo chiaro, buchi grossi a forma di ciliegia, crosta naturale secca e dura ed un gusto dolce, con sentore di noci. E' il formaggio svizzero per antonomasia, ed è adatto a sposare diverse ricette, dalle insalate ai primi, ai tramezzini ed è ottimo anche degustato con miele di castagno, con salse e mostarde di frutta,
La Gruyere DOP ha pasta dura con fessure piccole e rotonde, color avorio, ha il sapore degli alpeggi ed inoltre la sua crosta spazzolata con acqua e sale durante la stagionatura gli dà quel gusto tipico variabile dal dolce al piccante. Molto versatile in cucina è perfetto per le fondute.


Ingredienti:
1 rotolo di pasta sfoglia
400 g di patate lesse
2 uova piccole
1 cipolla
100 g di prosciutto crudo affettato sottile
100 g di Emmental
poco latte
3 cucchiai di olio evo
sale e pepe.


Tagliate a pezzetti la cipolla e rosolatela nell'olio evo.
Sbucciate le patate, passatele nello schiacciapatate e mescolatele alle uova, sbattute con un pizzico di sale e pepe, alla cipolla rosolata, all'Emmentaler tagliato a dadini ed al prosciutto spezzettato.
Srotolate la pasta sfoglia e rivestite uno stampo da crostata, il mio da 26 cm di diametro.   


Salate l'intero composto e versatelo nella crosta di sfoglia. Livellate la superficie del ripieno, aiutandovi, se occorre, con qualche cucchiaiata di latte.


Ripiegate il bordo della pasta sul ripieno e pizzicatelo come nella foto. 


Infornate a 180° per circa 35 minuti. Servite la crostata tiepida.



Con questa ricetta partecipo al contest
organizzato da Formaggi Svizzeri insieme a Peperoni e Patate


Ultima fase del contest per Food Blogger



6 commenti:

Ale ha detto...

ciao Laura, che delizia ci proponi!!!

Batù Simo ha detto...

le crostate salate non mi stancano mai!

Doris mis cosillas ha detto...

Super bueno, seguro que lo preparo en breve. Bssss.Doris.

SABRINA RABBIA ha detto...

davvero stupefacente!!!!!mi piacciono le quiche ripiene di formaggio!!!!complimenti!!!!baci Sabry

edvige ha detto...

Veramente buona e facile grazie e buona domenica.

Sandra M. ha detto...

Golosissima. Patate e formaggio: coppia vincente.In bocca al lupo per il contest.