Recent Posts

sabato 2 giugno 2012

Plumcake di Ceci al Cacao


Questo post è dedicato a un dolce veramente particolare che se non avessi il blog non avrei mai preparato.
Non avevo mai usato la farina di ceci, così, quando il Molino Chiavazza me ne ha spedito un campione, ho dovuto mettermi alla ricerca di ricette per documentarmi sul suo utilizzo. In un mio libro di piatti con i legumi ho trovato questa ricetta, è inutile dirvi che fino ad oggi non l'avevo mai nemmeno letta e non sapevo di perdermi un dolce veramente gustoso.
Prima della ricetta del dolce ve ne voglio dare un'altra, non è di cucina ma vi può sempre essere utile.
Navigando in rete ho scoperto che la farina di ceci è un ottimo detergente per capelli.  Fra i consigli green di Marinella Correggia in "Io lo so fare- piccola guida all'autoproduzione creativa" c'è questa ricetta per uno shampoo veramente al naturale:
  • 200 di acqua tiepida
  • 1 cucchiaio di farina di ceci
  • 1 cucchiaio di aceto bianco
  • (olio essenziale: la Correggia non lo mette)
si miscela il tutto si aggiunge qualche goccia di olio essenziale, serve per coprire l'odore non proprio gradevole della farina, si mette sui capelli e si massaggia. Poi si sciacqua, et voilà i capelli sono pulitissimi!
A detta di chi ne ha fatto uso la ricetta funziona, io non ho il coraggio di provare... dopo aver fatto questo dolce, la farina di ceci preferisco mangiarla!



Ingredienti per 6 persone:
70 g di farina di ceci   per me Farina di ceci de il Molino Chiavazza
70 g di farina 00  per me Antigrumi de il Molino Chiavazza
100 g di zucchero semolato
100 g di burro
3 uova
1/2 vasetto di yogurt al naturale
2 cucchiai di cacao zuccherato in polvere
1 bustina di lievito
1 bustina di vanillina
un pizzico di sale

Ho fatto ammorbidire il burro a temperatura ambiente, poi l'ho lavorato in una terrina con lo zucchero. Ho aggiunto le uova sbattute, il cacao, lo yogurt e la vanillina. A parte ho mescolato le due farine setacciate ed il lievito.


Ho aggiunto le farine al composto liquido, amalgamando tutto con cura. Ho versato l'impasto in uno stampo da plumcake imburrato dove avevo disposto un pezzo di carta forno, come vedete in foto, per poterlo meglio sformare. Il mio stampo ha la capacità di 1,5 litri.


Ho infornato a 180° per 30 minuti, fate comunque sempre la prova stecchino infilandolo nel centro del dolce. Ho lasciato intiepidire e poi l'ho sformato. Ecco il risultato.


L'ho decorato con zucchero a velo e ciliegine.



Con questa ricetta partecipo alla raccolta




23 commenti:

Luca and Sabrina ha detto...

Laura, ci hai fatto sorridere, anche noi la farina di ceci preferiamo mangiarla, ma è buono sapere che anche i capelli ne possono giovare, il coraggio di provarlo ce l'abbiamo, anzi siamo curiosissimi, farò fare da cavia a Luca, poi valuteremo! :-D
Grazie per questo plumcake, anche noi abbiamo la campionatura della Molino Chiavazza e possiamo non prepararcelo? Tu considera che almeno un plumcake a settimana lo prepariamo (ci facciamo colazione, ma anche merenda, quindi dura pochissimo!).
Andiamo subito ad inserirlo e ancora auguri di Buon 2012
Sabrina&Luca+Alice Ginevra

Elena ha detto...

ottimo questo dolce... molto invitante, complimenti

Stefania ha detto...

Grazie per la ricetta, quando si tratta di farina di ceci io sono sempre un pò imbarazzata su come usarla e gira che ti rigira finisco sempre a fare la sola farinata. Non sapevo delle altre proprietà dei ceci e mi hafatto piacere leggere la produzione dello shampoo, mi informerà della guida all'autoproduzione, mi interessa molto l'argomento. Un bacione

Batù ha detto...

ceci e cacao? da provare assolutamente!

Chiaretta ha detto...

Ciao! Buon Anno!!! Una ricetta davvero squisita per iniziare bene questo nuovo anno! Detergente per capelli?? Non lo sapevo proprio! Ma grazie per il consiglio!

Ilaria ha detto...

Non sapevo neppure che si facessero torte con la farina di ceci. L'aspetto è delizioso... immagino che anche il sapore sia spettacolare.

renata ha detto...

Che idea originale
Complimenti Laura!!!!
mi piace sperimentare e il tuo plumcake ha un'aspetto magnifico
Un bacione

Giovanna ha detto...

una vera prelibatezza complimenti idea fantastica

Arianna ha detto...

Una ricetta strana, ma sicuramente buonissima!!!

Sandra M. ha detto...

Ciao Laura, grazie per il passaggio da me e per gli auguri che ricambio di cuore. Sono un po' fuori fase ma presto ritornerò attiva. Buon anno.
Macca
Farina di ceci...ma pensa te, manco sapevo esistesse :O)

são33 ha detto...

LAURA ADOREI O SEU BLOG, FICOU LINDISSIMO.
FELIZ 2012
BJS

meris ha detto...

Laura...è perfetto! Bravissima.

due bionde in cucina ha detto...

ciao Laura, questo dolce sembra proprio morbidissimo.
Anche io sperimento ricette grazie al blog. Ho comperato la farina di ceci e magari provo questo dolce.
Buon anno carissima!!!!

staffetta in cucina ha detto...

Ciao Laura! Buon Anno Nuovo!
Questa ricetta con la farina di ceci ci ha lasciato stupefatte. Non abbiamo mai usato questa farina, e mai ci sarebbe venuta in mente la possibilità che potesse essere utilizzata per dei dolci. Complimentissimi.
A presto e un bacio
Alessia & Tiziana

sississima ha detto...

Un plum cake innovativo dire...tutto da provare! Buon Anno, un abbraccio SILVIA

le ricette di Ninì ha detto...

ciao,Buon Anno ,interessante questa ricetta,complimenti ,ti seguiro' ciao!!!

Mariabianca ha detto...

Ma guarda!!!!Pure i ceci in un dolce!!!!Te lo copio e lo farò perchè m i incuriosisce troppo il sapore.
Scusami se non mi sono fatta sentire ma ho il computer ad aggiustare e con quello di mio marito vado a rilento.
Ti auguro un sereno anno nuovo a te e famiglia.

Paolo Cabras ha detto...

Bella novità questa dei ceci! La vista è invitante, di sapore come è? Penso comunque buonissimo le tue ricette non sono mai casuali.. Complimenti ancora.
Ciao a presto e Buon 2012.
Paolo

matematicaecucina ha detto...

@per Paolo:
Il sapore dei ceci non si sente perché è coperto da quello del cacao, ma il dolce ha una consistenza diversa dai cake fatti con la farina bianca ed il retrogusto ha un che di rustico molto piacevole. Laura

Hakira ha detto...

e se ci faccio la torta al cacao sostituendo la farina normale a quella di ceci? dite che fa?
P.S. io per i capelli già la uso ;)

matematicaecucina ha detto...

Ciao e grazie per il commento. Puoi sicuramente sostituire metà della farina con quella di ceci, come in questa ricetta. Anche nella mia ricetta c'è il cacao che stempera il sapore dei ceci e quindi il risultato non può essere che buono. Laura

Un'arbanella di basilico ha detto...

Ciao Laura, ma questo è davvero un dolce innovativo, e visto che anch'io ho quella farina lì, tanto vale che te lo copi! Se vai al mare e fai un tuffo, pensami, chissà che a distanza non mi arrivi tutta quella bellezza blu, buon we

Le Ricette di Tina ha detto...

Ciaoo grazie mille!!golosa ricetta ^_^.Buon w.e.