Recent Posts

sabato 28 dicembre 2013

Zeppole con le Patate- Graffe


Dopo gli Scauratielli ecco un'altra ricetta di zeppole che non mancano mai sulla mia tavola durante le feste natalizie.
Mentre gli Scauratielli sono tipicamente salernitani, queste zeppole con le patate risalgono alla tradizione irpina, la ricetta è della famiglia di mia madre.
L'impasto delle zeppole, dalla forma classica a ciambella ricoperta di zucchero e cannella, prevede la presenza di patate che dona loro una maggiore morbidezza.



Ingredienti per 20 zeppole medie:
300 g di farina 00
180 g di patate lessate e schiacciate
1 uovo intero piccolo ed 1 tuorlo
3 cucchiai colmi di zucchero
2 mezzi gusci d'uovo di olio di semi (per me arachide)
2- 3 cucchiai di latte tiepido
un cubetto di lievito di birra
mezzo bicchierino di liquore Strega
1 pizzico di sale
per friggere:
olio di arachide q.b.
per ricoprire:
zucchero e cannella q.b.

Sciogliete il lievito nel latte tiepido.
Sulla spianatoia fate una fontana con la farina, ponetevi al centro tutti gli altri ingredienti: patate, uova, zucchero, olio, liquore, lievito, sale. Impastate bene fino ad ottenere un impasto liscio e sodo; formate con la pasta dei bastoncini di circa 15 cm. di lunghezza e 1,5 di spessore. Unite le due estremità in modo da formare delle ciambelle. Mettere a lievitare per 2- 3 ore le graffe su un piano infarinato, o su uno strofinaccio, coperte da un telo pulito, al riparo di correnti d'aria, devono raddoppiare di volume.


Friggetele poche alla volta in una padella a fiamma media e senza pungerle.


Sgocciolatele bene e rivoltatele subito nello zucchero, se si raffreddano lo zucchero non si "attacca".


Disponetele in un piatto da portata.
Sono ottime tiepide ma buone anche il giorno dopo.



Con questa ricetta partecipo al contest





2 commenti:

Licia ha detto...

Che buone che sono! Io le preparo sempre a carnevale...Buon Anno!

Chiara DAcunto ha detto...

Che bontà!!! Ce ne mandi qualcuna per colazione??? Baci!