Recent Posts

martedì 27 dicembre 2016

Zeppulelle ‘e baccalà- Zeppole di Baccalà- Frittelle di Baccalà


Ancora una ricetta tipica della tradizione campana,
le zeppulelle 'e baccalà 
sono immancabili sulle tavole nei giorni di festa.
Si mangiano rigorosamente appena scolate dall'olio
perché perdono fragranza e bontà se si raffreddano, 
vi conviene friggerle all'ultimo momento e
servirle con l'aperitivo. 



Ingredienti per 6-8 persone:
300 g di baccalà lessato, pulito e spezzettato
280- 300 g di farina 00
1 uovo
8 g di lievito di birra
acqua tiepida q.b. (circa 170 ml)
sale e pepe
olio di arachidi per friggere

In una ciotola preparate la pastella facendo sciogliere il lievito in poca acqua, aggiungete la farina ed il resto dell'acqua a poco a poco. Unite l'uovo, salate, pepate e mescolate per far amalgamare gli ingredienti. Da ultimo unite i pezzetti di baccalà e mescolate ancora.
Fate lievitare in luogo caldo, va bene il forno con la luce accesa, fino al raddoppio dell'impasto.




Friggete le zeppole in abbondante olio di arachidi formandole con due cucchiai bagnati in acqua calda; quando avranno preso un bel colore dorato, prelevatele con una schiumarola.
Disponetele su un foglio di carta assorbente per eliminare l'unto in eccesso e salatele. 
Servitele subito perché, come tutti i fritti,  perderanno la loro fragranza una volta fredde.





3 commenti:

Batù Simo ha detto...

Oddio che goduria!!!! Da fare, assolutamente e pazienza la dieta :-)

mary cosmesi ha detto...

Bellissimo il tuo post e molto interessante il tuo blog! Ti seguo!
http://marycosmesi.blogspot.it

Un'arbanella di basilico ha detto...

Squisite Laura e grazie per gli auguri un bacione