Recent Posts

venerdì 30 agosto 2013

Collaborazione Lo Conte- faccio il bis


Ringrazio l'azienda Lo Conte che mi ha di nuovo omaggiato di una campionatura dei suoi ottimi prodotti, li vedete in foto.
Lo Conte non è solo le Farine Magiche, visitando il sito www.locontenaturalimenti.it scoprirete tante altre linee di prodotti e anche molte invitanti ricette.

I prodotti che mi hanno inviato sono:

Pasta in Casa: un mix di semola di grano duro, ottenuto da una attenta selezione di varietà di grano duro che permettono di realizzare una pasta più saporita, dal colore giallo brillante ambrato e con buona tenuta di cottura. 

La Farina di Soia  Lo Conte è lavorata in modo da assicurare il massimo sapore alle preparazioni e garantire un più basso apporto calorico. La farina di soia garantisce: 
  • un Basso Indice Glicemico ed è quindi particolarmente indicata nella dieta dei diabetici. 
  • una migliore digeribilità  perché contiene meno amidi (che richiedono un lento lavoro di digestione) e più zuccheri semplici rapidamente utilizzabili. 
  • un Profilo amminoacidico completo: è indicata per chi deve seguire un´alimentazione ricca di proteine e presenta una composizione in amminoacidi essenziali più completo rispetto agli altri legumi, infatti viene definita come la carne vegetale. 
Zafferano : lo zafferano Decorì ha il grande pregio di migliorare le caratteristiche del cibo, colora allegramente il più classico dei risotti e aggiunge a minestre e zuppe di pesce quel tocco di classe che insaporisce e aromatizza.

Mandorle intere le DelizieLe Delizie è una nuova linea di ingredienti nata per aromatizzare e migliorare gli impasti con tante varianti rendendo unica ogni preparazione; si presentano in una pratica confezione con una grammatura ad hoc per decorare anche torte da 28 cm di diametro.

Se siete curiosi di vedere cosa ho già realizzato con i prodotti Lo Conte vi lascio i link delle ricette postate:


A presto con tante buone ricette firmate Lo Conte e 



mercoledì 28 agosto 2013

I Donuts- le Ciambelle di Homer Simpson allo Sciroppo di Miele e Limone


Ancora una ricetta dedicata a chi possiede una macchina per fare i donuts (qui ne trovate un'altra).
La ricetta per farli è sempre la stessa cambia il modo di servirli, questa volta li ho inzuppati in un goloso sciroppo di miele e limone.
Che dirvi... sono buonissimi e preparati in questo modo possono essere un dolce da fine pranzo e non solo da colazione o merenda.
Per la preparazione dello sciroppo regolate le dosi di limone e miele secondo il vostro gusto, potete usare anche il succo d'arancia al posto del limone.

Per fare i donuts ho usato l'olio Cuore che, oltre ad essere  indicato per la preparazione di fritture, è ideale anche per torte e di tantissime altre ricette, le trovate cliccando sui link.
Vi segnalo che registrandosi sul sito www.mangiarbenesentirsinforma.it, seguendo le istruzioni, si possono ottenere fino a 5 euro di sconto.

lunedì 26 agosto 2013

Caprini con Composta di Zucca




La ricetta di oggi viene dal web, l'ho cercata per mangiare in modo diverso la zucca che immancabilmente si trova nel mio frigo. Devo dire che il piatto mi è piaciuto molto, è semplice ma buonissimo con il contrasto fra il dolce della zucca ed il sapido del caprino.

Visto che è lunedì auguro a tutti una buona settimana, io domani inizio un nuovo anno scolastico rinfrancata dalle vacanze e con l'entusiasmo di sempre; non vedo l'ora di rivedere i miei alunni, sono la cosa più bella del mio lavoro!


sabato 24 agosto 2013

Melanzane "Spaccate" ovvero Melanzane Imbottite al Forno


Quella di oggi è una tipica ricetta campana che esiste in varissime versioni, si può dire che ogni massaia ne ha una personale, questa è la mia. Sono ottime per accompagnare i latticini, si possono mangiare sia calde che fredde.

Per la cottura delle melanzane ho usato l'olio Cuore che è particolarmente indicato per la preparazione di fritture, di torte e di tantissime altre ricette, le trovate cliccando sui link.
Vi segnalo che registrandosi sul sito www.mangiarbenesentirsinforma.it, seguendo le istruzioni, si possono ottenere fino a 5 euro di sconto.

Avevo già postato due ricette di melanzane ripiene, quelle al sugo che trovate qui



 e le super golose melanzane ripiene di pasta che trovate qui



Quale scegliete?

giovedì 22 agosto 2013

Zucca Gialla Grigliata e un dubbio "Ma la zucca è un ortaggio o un frutto?"


Scrivendo questo post mi sono resa conto di non sapere in che modo classificare la zucca, è un ortaggio o un frutto?
Come al solito, ho fatto una veloce ricerca in rete, amo internet per queste cose!, scoprendo che:
A seconda della parte della pianta usata nell'alimentazione, gli ortaggi si dividono in:
ortaggi a frutto: cetriolo, zucchino, zucca, peperone, melanzana, pomodori
ortaggi a fiore: carciofo (ortaggi ricchi di ferro e vitamina C), cavolfiore, broccolo, asparago; l'asparago selvatico cresce spontaneamente in primavera;
ortaggi da seme: legumi (fava, pisello, fagiolo, cece, cicerchia, lupino) ricchi di amido e proteine;
ortaggi a foglia: lattughe, radicchio, indivia, borragine, spinacio, catalogna, cavolo, bietola;
ortaggi da fusto: sedano, finocchio, cardo;
ortaggi da radice: ravanello, carota, pastinocello, barbabietola, rapa, navone;
ortaggi da tubero: patata, topinambur;
ortaggi da bulbo: cipolla, aglio, scalogno, porro, cipollotto.
Quindi mistero risolto: la zucca è un ortaggio a frutto!

Ho già postato tante altre ricette con la zucca, le potete trovare scrivendo "zucca" nel link "Cerchi una ricetta?" che si trova nella barra laterale destra della home page sotto "Categorie ricette". Ce ne sono per tutti i gusti, dal contorno al dolce, visto la versatilità di quest'ortaggio.
Io ve ne segnalo una che a me è piaciuta moltissimo, la Crostata di zucca


dove il ripieno di zucca e formaggi si sposa benissimo con la pasta brisée aromatizzata al rosmarino e salvia. 

martedì 20 agosto 2013

Pasta e Lenticchie


Le vacanze stanno per finire e io cerco faticosamente di tornare alla vita normale... in questa, oltre alla scuola, ci metto l'attività del blog che ho trascurato nelle ultime settimane. Lo stacco penso mi abbia fatto bene perché ho di nuovo entusiasmo e progetti.
Per il ritorno alla normalità posto un piatto che a casa mia si mangia tutte le settimane tutto l'anno; in estate la faccio solo riposare in modo che raggiunga una temperatura accettabile oppure cuocio la pasta a parte e la aggiungo alle lenticchie tiepide.
Io faccio cuocere le lenticchie nella pentola a pressione, il procedimento è lo stesso ma si riducono i tempi di cottura, ve li indico in parentesi nella ricetta.
Se volete una minestra più cremosa e legata frullate nel mixer una parte delle lenticchie.


sabato 17 agosto 2013

Scones Dolci al Cocco e Marmellata


La ricetta di oggi è di Donna Hay la foodwriter australiana autrice dell'omonima rivista, di tanti bestsellers di cucina, "guest judge" a MasterChef Australia e creatrice di una gamma di articoli per la casa. 
Vi consiglio di visitare il suo sito dove potrete trovare il negozio on line e tantissime ricette semplici ma mai banali illustrate da splendide foto, quelle che ogni food blogger vorrebbe per un suo piatto.
Rispetto alla ricetta originale ho dimezzato le dosi, usato la farina 00 e non quella auto lievitante, ovviamente ho aggiunto il lievito per dolci. 

domenica 11 agosto 2013

Crumble di Pesche


Il crumble di frutta lo preparo spesso perché è semplice e veloce da fare, l'unico difetto e che deve essere consumato subito altrimenti perde la sua caratteristica principale che è il contrasto fra la morbidezza della frutta cotta e la consistenza croccante dell'impasto. Questo, vista la stagione, mangiatelo appena intiepidito e accompagnatelo con panna liquida freddissima o con gelato al fiordilatte. 

Perché preparare un crumble?

perché il crumble con frutta di stagione, per la semplicità e la velocità di esecuzione, è il classico dolce che può essere preparato per un pranzo o una cena improvvisi ed accompagnato da una crema è davvero un gran dessert! Inoltre si può preparare in anticipo, tenendo però separati in frigo la frutta e l'impasto di farina,  assemblare all'ultimo momento ed infornare mentre si mangiano le altre portate visto che deve essere servito tiepido.

Ingredienti: ripieno-
2 pesche gialle sode
5 albicocche sode
zucchero circa 130 g dipende dalla dolcezza della frutta
burro per lo stampo
per la pasta: 
150 g di farina 00 
100 g di zucchero
90 g di burro
1/2 cucchiaino di cannella in polvere.

Lavate e sbucciate la frutta. Tagliatela a pezzetti, zuccheratela e disponetela sul fondo di una pirofila da forno precedentemente imburrata. La mia teglia è quadrata è misura 19 cm di lato.


Versate in una terrina la farina setacciata insieme alla cannella, aggiungete 100 g di zucchero e i pezzetti di burro ammorbidito.


Impastate nella terrina in modo da formare grosse briciole. Versate le briciole nello stampo della frutta senza pressarle.


Infornate il dolce a 180° per 40 minuti. Toglietelo dal forno quando la crosta si è consolidata ed ha assunto un bel colore dorato. Portate in tavola il dolce tiepido nella teglia di cottura, servitelo facendo le porzioni con un grosso cucchiaio, accompagnatelo con panna liquida o montata zuccherata o con gelato al fiordilatte.




venerdì 9 agosto 2013

Crostata di Pomodorini


Ho visto la foto di questa crostata su una rivista e sono rimasta colpita dai colori, il contrasto fra i pomodori rossi ed il giallo delle uova e del formaggio è veramente invitante. L'ho rifatta a modo mio, utilizzando la sfoglia delle crostate salate che uso sempre e che non mi tradisce mai e adattando il ripieno ai miei gusti. Questo è il risultato.

mercoledì 7 agosto 2013

Le ho rifatte... le polpette



Non mi piace parlare di numeri, anche se suona strano detto da una prof di matematica, ma questo post, le " Polpette di Melanzane", è stato quello più cliccato sul mio blog, più di sedicimila lettori dal luglio di due anni fa. Alcuni di essi mi hanno chiesto di pubblicare le foto della preparazione passo passo. L'ho fatto ed ora il post si presenta sotto una nuova veste, mi auguro, più chiara e più completa.
Se volete sapere come si fanno le polpette cliccate qui o sulla foto. Ve le consiglio, è un piatto della tradizione campana, sono semplicissime ma straaabuone!
                                               

lunedì 5 agosto 2013

Sorbetto di Pesche


Un buon sorbetto casalingo si può preparare anche senza gelatiera, come ho fatto io, basta seguire alcuni accorgimenti:
  • mettete il sorbetto in un recipiente di metallo che sia stato già raffreddato in freezer
  • utilizzate un recipiente piuttosto largo in modo che il composto all'interno non abbia "molto spessore", così raffredda prima perché ha "più superficie" a contatto col freddo

sabato 3 agosto 2013

Frittata di Zucchine e Melanzane


Col caldo che fa sto cucinando pochissimo, per lo più preparo piatti unici che si possono mangiare freddi o all'ultimo momento, quando torno dal mare, una semplice frittata con le verdure che ho in frigo. Insieme ad un'insalata, verde o di pomodori, è un ottimo piatto unico.