Recent Posts

mercoledì 4 settembre 2013

Ricotta 'ndurata e fritta (dorata e fritta)


Fatti i ravioli se vi è avanzata della ricotta potete consumarla in questo modo: passatela nella farina, nell'uovo sbattuto e friggetela. E' una vera bontà, fuori si forma una invitante crosticina e dentro un cuore morbido e cremoso.


Ingredienti:
200 g di ricotta
1 uovo
farina q.b.
olio di arachide per friggere
sale

Tagliate la ricotta a pezzetti.
Mettete poca farina in un piatto.
Sbattete le uova in una ciotola e salatele.
Mettete a riscaldare l'olio in una padella antiaderente.
Prendete i pezzetti di ricotta girateli nella farina e poi ripassateli nell'uovo.
Assicuratevi che l’olio sia ben caldo e friggete. Una volta tirati fuori dall’olio mettete la ricotta su carta da cucina per far assorbire l'unto in eccesso.
Gustateli caldissimi, vi consiglio accompagnati da un'insalata di pomodori.






6 commenti:

elly ha detto...

Adoro, letteralmente adoro, la ricotta indorata e fritta. Da noi è tradizione portarla a tavola tra i fritti vari che si fanno a Natale. Ma perché aspettare Natale quando la possiamo gustare e gradire tutto l'anno???

grEAT ha detto...

questa è una buona idea. ho giusto una ricottina in frigo e somiglia pure al saganaki greco! :)
buona giornata

Erica Di Paolo ha detto...

Morta davanti a tanta sfiziosa bontà!!!! O_O

Sandra M. ha detto...

Questa poi...mai sentita: dev'essere una goduria. Come tutti i fritti, del resto...gnaaaam!

Un'arbanella di basilico ha detto...

Ma quanto è carina e simpatica Daphne! Sono andata a vedere le foto, complimenti Laura, ti mando un bacio grandissimo da dividere con la tua bella bimba!!!! Posso assaggiare la ricottina vero? Me la preparava sempre la mia nonna....

Silvia ha detto...

amo la ricotta che cucino spessissimo ma questa proprio non l'avevo vista...giuro che non appena trovo il coraggio di friggere la preparo!!!

grazie per la ricettina

ciao
Silvia