Recent Posts

domenica 11 agosto 2013

Crumble di Pesche


Il crumble di frutta lo preparo spesso perché è semplice e veloce da fare, l'unico difetto e che deve essere consumato subito altrimenti perde la sua caratteristica principale che è il contrasto fra la morbidezza della frutta cotta e la consistenza croccante dell'impasto. Questo, vista la stagione, mangiatelo appena intiepidito e accompagnatelo con panna liquida freddissima o con gelato al fiordilatte. 

Perché preparare un crumble?

perché il crumble con frutta di stagione, per la semplicità e la velocità di esecuzione, è il classico dolce che può essere preparato per un pranzo o una cena improvvisi ed accompagnato da una crema è davvero un gran dessert! Inoltre si può preparare in anticipo, tenendo però separati in frigo la frutta e l'impasto di farina,  assemblare all'ultimo momento ed infornare mentre si mangiano le altre portate visto che deve essere servito tiepido.

Ingredienti: ripieno-
2 pesche gialle sode
5 albicocche sode
zucchero circa 130 g dipende dalla dolcezza della frutta
burro per lo stampo
per la pasta: 
150 g di farina 00 
100 g di zucchero
90 g di burro
1/2 cucchiaino di cannella in polvere.

Lavate e sbucciate la frutta. Tagliatela a pezzetti, zuccheratela e disponetela sul fondo di una pirofila da forno precedentemente imburrata. La mia teglia è quadrata è misura 19 cm di lato.


Versate in una terrina la farina setacciata insieme alla cannella, aggiungete 100 g di zucchero e i pezzetti di burro ammorbidito.


Impastate nella terrina in modo da formare grosse briciole. Versate le briciole nello stampo della frutta senza pressarle.


Infornate il dolce a 180° per 40 minuti. Toglietelo dal forno quando la crosta si è consolidata ed ha assunto un bel colore dorato. Portate in tavola il dolce tiepido nella teglia di cottura, servitelo facendo le porzioni con un grosso cucchiaio, accompagnatelo con panna liquida o montata zuccherata o con gelato al fiordilatte.




9 commenti:

São Ribeiro ha detto...

Adoro crumbles mas por acaso de pêssego nunca fiz.
Esse ficou uma delicia.
bjs

consuelo tognetti ha detto...

Hai ragione mi sembra anche un'ottima soluzione x smaltire un po' di frutta troppo matura! Questo che hai fatto tu mi piace davvero molto..bellissimi anche i colori ^_^
la zia Consu

Erica Di Paolo ha detto...

Mammamia quanto amo il crumble!!! Hai perfettamente ragione: pratico, beloce, irresistibile!!!! Ahahahahahahah

Chiara DAcunto ha detto...

Sai che non ho mai fatto un crumble? Questa ricetta vola subito tra i preferiti così quando torno dal mare la provo!

~ Inco ha detto...

Passo per assaggiare il tuo crumble e augurarti un bel ferragosto.
Baci.
Inco

Rosita Vargas ha detto...

Me encanta esta delicia luce super bonito y exquisitooooooo,saludos.

ELENA ha detto...

che bontà Laura complimenti e buon ferragosto

Anonimo ha detto...

É possibile usare altro tipo di frutta invece delle albicocche? mi riferisco ad esempio a delle mele.

matematicaecucina ha detto...

@per Anonimo
puoi usare altri tipi di frutta basta che non siano acquosi.
Ottimo il crumble di mele!
grazie e ciao