Recent Posts

giovedì 7 febbraio 2013

Castagnole all'Alchermes


Non è Carnevale senza i dolci fritti ed anch'io, in genere restia a mangiare fritti, mi sono lasciata tentare e   sabato pomeriggio ho preparato chiacchiere e castagnole. La ricetta delle chiacchiere l'ho postata lo  scorso anno e la trovate qui, oggi vi  lascio quella delle castagnole all'alchermes, un altro goloso dolcetto.   
E se non ne avete abbastanza di dolci fritti  vi consiglio anche le Frittelle di Zucca che trovate qui.

CHIACCHIERE
FRITTELLE DI ZUCCA

Aggiorno il post perché avevo dimenticato un riferimento ad un dolce caratteristico del Carnevale napoletano, il Sanguinaccio senza Sangue, la ricetta l'ho postata lo scorso anno, la trovate qui.


Sanguinaccio senza Sangue

Ingredienti
per le castagnole:
300 g di farina
60 g di zucchero
2 uova
2 cucchiai di olio evo (o 50 g di burro)
la scorza grattugiata di 1 limone
1 cucchiaino di lievito
un pizzico di sale
vino bianco q.b.
olio di arachidi per friggere q.b.
per completare:
liquore alchermes q.b.
zucchero semolato q.b.

1. In una terrina lavorate la farina ed il lievito setacciati con le uova, l'olio (o il burro morbido), lo zucchero, la scorza di limone grattugiata, un pizzico di sale e vino bianco quanto basta per ottenere un impasto abbastanza sodo.

2. Continuate ad impastare su un piano infarinato per 5 minuti, poi lasciate riposare l'impasto per lameno 15 minuti. Ricavate dall'impasto dei cilindretti di circa 2 cm di diamentro e divideteli in tanti pezzetti formando delle palline.

3. Fatele friggere in olio di arachidi ben caldo, scolatele con la schiumarola e ponetele su carta assorbente in modo che si asciughi l'unto in eccesso. Fatele raffreddare.



4. Mettete dell'alchermes in un piatto ed in un'altro piatto dello zucchero semolato. Passate le castagnole nel liquore e poi nello zucchero semolato.
Disponetele nel piatto di portata , servitele dopo qualche ora acquisteranno sapore.
Se le devono mangiare i bambini potete sostituire il liquore con il succo d'arancia.




Con questa ricetta partecipo al contest di Batù

Contest di batuffolando clicca per inserire la tua ricetta




12 commenti:

carla ha detto...

cara laura queste sono in assoluto le mie prefrite!

Mariangela Circosta ha detto...

Buonissimi!!!!! Iol fritto trionfa sulle nostre tavole in questo periodo, vado a vedere pure quelli di zucca!!!!!

ELENA ha detto...

BUONISSIMEEEEEEEEEEE

Mary ha detto...

BUONISSIMI!

SQUISITO ha detto...

mamma che belle...zuccherosissime...che delizia!
bacione

2 Amiche in Cucina ha detto...

complimenti , anche da me vanno forte cosparse con alchermes e zucchero baci

Ely Valsecchi ha detto...

Ohhhh e io direi che hai fatto bene a friggere guarda che spettacolo che c'è qui!!!! Un bacione

Alda e Mariella ha detto...

Deliziose, non c'è che dire!
Un abbraccio!

grEAT ha detto...

ho un debole per i dolci fritti, raramente riesco a resistere! ;) deliziosi.
l'alchermes è una novità, chissà se sta bene ai loukoumades greci.

Un'arbanella di basilico ha detto...

Ciao Laura, che meraviglia tutti questi dolcetti, mi tirano su il morale, mi sembra di sentir arrivare il profumo fin qui... bacione a presto

Batù ha detto...

mannaggia alla mia connessione che salta! che nervoso.. vediamo se riesco a postare il commento.. dicevo: sono meravigliose queste castagnole all'alchermes mai mangiate e devo / voglio rimediare :-) grazie cara Laura di questa golosità

Chiaretta ha detto...

Oddio che bontà!! Poi adoro l'alchermes! Quasi quasi ti copio la ricetta :D
Baci cara e buon weekend