Recent Posts

lunedì 19 novembre 2012

Quenelle di Ricotta con Gelatina di Birra Doppio Malto


Ho negli occhi i colori di questo quadro e nel cuore il calore della vita che trasmette.

Vucciria- Guttuso
foto web

L'ho visto ieri a Roma nella mostra su Guttuso allestita al Vittoriano.
E' una mostra bellissima, che mi ha fatto conoscere meglio questo pittore che ha vissuto molto intensamente  ed ha descritto, in modo mirabile, le esperienze di vita nei suoi dipinti.

Ho visto anche la mostra di Vermeer alle Scuderie del Vaticano che non mi ha entusiasmato come quella di Guttuso. Mi ha colpito questo quadro

La Stradina- Vermeer    
foto web

è uno scorcio di Delft, la città natale di Vermeer che c'è la fa conoscere in tutta la sua bellezza poetica.

Dopo questa divagazione, fatta perché "il bello" si deve condividere come "il buono", vi lascio una ricettina semplice semplice, un mini dessert di ricotta e gelatina di birra (stanno benissimo insieme!) che potete servire in un buffet delle prossime feste.

Ingredienti:
gelatina di birra per me Gelatina di Birra Doppio Malto di Lazzaris
ricotta di bufala campana D.O.P.
zucchero*
cioccolato fondente da grattugiare
*il peso dello zucchero deve essere circa un terzo di quello della ricotta

Mescolate la ricotta con lo zucchero e amalgamate bene. Lasciate riposare in frigorifero per almeno un'ora.
In un piattino finger food, mettete un cucchiaino di gelatina ed adagiatevi sopra una quenelle di ricotta. 
Spolverate con la cioccolata grattugiata. 
Mettete in frigo fino al momento di servire.






11 commenti:

Chiaretta ha detto...

Mi piacciono queste quenelles, abbinamento davvero interessate a cui non avrei mai pensato!
Sei venuta a Roma? Brava! Dev'essere stata bella la mostra di Guttuso, mi piace come pittore! Anche il quadro di Vermeer che hai postato è bello!
Bacioni e buona settimana

SQUISITO ha detto...

la gelatina di birra mi ispira tantissimo...la devo assolutamente provare!
bacioni cara!

sississima ha detto...

visto che a casa siamo amanti della ricotta all'eccesso questo dessert lo devo assolutamente provare, bellissimo il quadro, un abbraccio SILVIA

sabina ha detto...

non ho mai fatto le quenelle e nemmeno la gelatina di birra, ma devo dire che mi intriga moltissimo
bellissimo il quadro

Sara Drilli ha detto...

mIA CARA LAURA...La Vucciria la conosco bene dal vivo,,,un famoso mercato popolare della mia AMATA e lontana Palermo...della tua ricetta,invece,dovrei sperimentare tutto. Molto curioso il piatto,complimenti. Un abbraccio e buona settimana.

renata ha detto...

Hai ragione il bello si deve sempre condividere ....come il buono!!!!
Il quadro è stupendo e le tue quenelle non sono da meno!!!!!
Sai poer un'attimo avevo pensato che avessi tratto ispirazione dal quadro stesso.....Un bacione Laura
Buona settimana

Ilenia - senticheprofumino ha detto...

Ottima ricetta!! Davvero interessane!! Buona giornata!!

Carla ha detto...

Ciao Laura, hai fatto bene a mostrarci questi due quadri, sono un arricchimento in più in questa giornata; oltre naturalmente la tua deliziosa ricetta:o) un caro saluto.

Loredana ha detto...

Cara Laura, avevo voglia di vedere la mostra di Vermmer, anche se so che non è proprio il massimo ( non sei l'unica a pensarlo) , intanto devo riuscire a muovermi da qui ( e già questo è un'impresa!!).

La ricetta è tutta da provare, quella gelatina mi incuriosisce moltissimo!

Grazie per il tuo commento, mi raccomando, stancarti troppo ;)

ELENA ha detto...

piatto con una stupenda presentazione, bravissima Laura

Alda e Mariella ha detto...

Belle e raffinate le tue quenelle, complimenti!
Un abbraccio!