Recent Posts

mercoledì 10 ottobre 2012

Pizza di Gallette o Pizza Inglese- Torta di Biscotti


La torta di biscotti è il dolce che tutti hanno fatto almeno una volta nella vita, magari il primo con cui si sono cimentati visto la semplicità, la sicura riuscita e, cosa fondamentale, la bontà.
A Salerno la chiamiamo "pizza di gallette" ed è un dolce tipico della cucina povera; era di solito proposto in famiglia la domenica e preparato con i biscotti "economici" che si vendevano sfusi nelle drogherie e riportavano la scritta "petit" o il marchio di fabbrica.
I salernitani la chiamano anche pizza inglese per dare un tono sofisticato ed elegante ad una preparazione che nella sua semplicità attrae e soddisfa i palati di grandi e piccini.
Io vi propongo la versione che preparavo da ragazza; non la facevo mai rettangolare  per sfruttare tutto lo spazio che mi consentiva un vassoio rotondo di mia madre, molto simile a quello che ho usato, perché di mangiare questi "quadretti" non ci si stanca ed in famiglia facevamo a gara a chi ne mangiava di più.
Ovviamente il dolce migliora se lo preparate con qualche ora di anticipo, meglio il giorno prima, rispetto al momento del consumo.




Purtroppo i biscotti in vendita oggi sono molto sottili e quindi fate attenzione quando li bagnate, devono essere solo girati nella bagna altrimenti si imbibiscono troppo e la torta risulta molto umida e tende a "sfarsi".
Se a mangiarla sono dei bambini bagnate i biscotti con del succo di frutta.
Io vi propongo una farcia di crema bianca e marmellata, ma potete  anche alternare strati di crema bianca e crema al cioccolato, quest'ultima la otterrete dalla bianca facendovi fondere, a cottura ultimata, dei pezzetti di cioccolato fondente.

Ingredienti
per la crema:
mezzo litro di latte
3 rossi d'uovo
3 cucchiai colmi di zucchero
3 cucchiai rasi di farina
la buccia di mezzo limone
per la torta:
64 biscotti tipo gallette
marmellata di amarene
vermout o succo di frutta per la bagna
codette di cioccolato per il decoro


Per la crema
Sbattete  molto bene i tuorli con lo zucchero.
In un'altro pentolino bollite il latte.
Aggiungete la farina ai tuorli, un cucchiaio alla volta sempre mescolando, infine versate il latte caldo, amalgamando molto bene.
Ponete su fuoco moderato e cuocete, continuando a mescolare, fino a che la crema non si è ristretta. Usando il latte già caldo serviranno solo pochi minuti.
Fatela raffreddare.

Bagnate i biscotti con vermut o, nel caso la stiate preparando per i bambini, con una bagna di succo di frutta.  Fate un primo strato di biscotti, 




quindi uno di crema pasticciera, poi ancora biscotti, proseguendo così fino ad esaurimento.


Nello strato centrale disponete, sopra la crema, la marmellata che avrete fatto riscaldare per poterla meglio spalmare.


Terminate con i biscotti e decorate la superficie con delle codette di cioccolato.
Servitela dopo qualche ora dalla preparazione, meglio se la preparate il giorno prima.

 



14 commenti:

ELENA ha detto...

ottima ricetta questa non la conoscevo!!! se ti va partecipa al mio contest che trovi qui http://apanciapiena.blogspot.it/2012/10/il-mio-primo-contest.html

ci sono tutte le regole e puoi partecipare con un max di 3 ricette!!! Buona serata

Mariangela Circosta ha detto...

Mamma che buoniiiii, quando eravamo piccoli, io e mio fratello li facevamo spesso!!!!!

renata ha detto...

Il nome pizza Inglese è davvero raffinato e mi piace...dai lo chiamerò così....Mi ricordo una volta che a mia madre rimase della crema pasticcera e la versò su uno strato di biscotti ....era davvero buonissima quindi immagino cosa debba essere questo dolce....Grazie dell'idea golosa Laura
e siiiiiii i capelli li ho tagliati io ad Antonino e hai ragione sembra uno dei Beatles ahahahahah
Un bacio grande
Ciaoooooooo

Azzurra ha detto...

Che bello! Mi ricorda tanto il dolce che faceva la mamma mia, appunto con gli oro................quelli lì o i petit e li ricopriva di cioccolata colante! Un dolce che me lo sogno di notte anche adesso! Che nostalgia mi hai fatto venire!

são33 ha detto...

Gosto tanto essa ficou bem gira
bj

Arianna ha detto...

Che forte questa torta!!!!

Loredana ha detto...

Non ci ho mai provato e non l'ho neanche mai mangiata, ma sono sicura che è squisita!! ;)

BUona giornata

loredana

SQUISITO ha detto...

un'idea davvero carina e scenografica!
baci!

Marianna ha detto...

Ne ignoravo l'esistenza e confesso che è davvero una scoperta sensazionale! Chi non ha quel tipo di biscotti in casa? io li uso anche per fare la cheesecacke e sono ottimi anche nel Tea, non vedo l'ora di copiarti questa deliziosa ricetta ^_^ Smack ♥

Alda e Mariella ha detto...

La conosco, è una vera delizia, la tua è bellissima anche da vedere, complimenti!
Un abbraccio!

Un'arbanella di basilico ha detto...

Anche la mia mamma mi preparava questo dolce, che nostalgia Laura. Ti abbraccio, buon we

Mariabianca ha detto...

Quanti ricordi con questa torta di biscotti!!!!!Io li bagnavo nel caffè allungato con l'acqua.Grazie per averla postata,un abbraccio.

moglie ha detto...

Io l ho fatta oggi...da piccoli la mangiavamo sia io che mio marito...buonissima

moglie ha detto...

Io l ho fatta oggi...da piccoli la mangiavamo sia io che mio marito...buonissima