Recent Posts

domenica 3 giugno 2012

Pasta Gratinata con Carciofi e Besciamella


La ricetta di oggi è quella di un primo semplice ma buonissimo che è piaciuto perfino a mia figlia che quando vede qualcosa di verde nel piatto storce il naso.
Io l'ho preparato con i carciofini freschi, al mercato a Salerno si vendono ancora, ma andranno bene anche quelli surgelati.
Ve la consiglio anche perché, come ho fatto io, la potete preparare in anticipo, riscaldata è ancora più buona.
Se volete, potete aggiungere alla besciamella anche un uovo così il piatto è ancora più sostanzioso.



Igredienti per 3 persone:
240 g di pasta tipo fusilli
500 g di carciofini freschi o surgelati
70 g di pancetta affumicata a dadini
1 uovo (facoltativo)
250 ml di latte
20 g di burro
15 g di farina
4 cucchiai di parmigiano grattugiato
succo di mezzo limone
olio evo
1 spicchio d'aglio
sale e pepe

Nettate i carciofini, eliminando le foglie esterne, più dure, e, se necessario, la barba al centro.
Torniteli con cura e gettateli, man mano che li preparate, in una ciotola contenente acqua acidulata con succo di limone per evitare che anneriscano. Questo passaggio potete pure evitarlo se cucinate subito i carciofi. Se sono grandi potete dividerli in due o farli a spicchi.


Mettete tre cucchiai di olio evo in una padella con lo spicchio d'aglio ed i carciofini, aggiungete una tazzina di acqua, coprite e portate a cottura. I carciofi si devono solo ammorbidire rimanendo interi.


Per la preparazione della besciamella mettete in un pentolino il burro, fatelo sciogliere e aggiungete la farina setacciata facendo cuocere il tutto per qualche minuto; mescolate continuamente evitando di farle prendere colore o farla attaccare


Avrete così ottenuto quello che i francesi chiamano roux; a questo punto togliete il pentolino dal fuoco e aggiungete al roux il latte caldo e mescolate il tutto con un cucchiaio di legno. Rimettete quindi il pentolino sul fuoco, fate cuocere a fiamma bassa finchè la salsa comincerà a bollire e aggiungete un pizzico di sale.


Cuocete la besciamella, sempre a fuoco basso, mescolando, fino a che non si addensa. 


In un padellino fate rosolare la pancetta fino a che il grasso non si sia sciolto.


Aggiungete alla besciamella il parmigiano grattugiato  e l'uovo, se lo usate. Scaldate la pasta in abbondante acqua salata, scolatela la dente e disponetela in una terrina.


Versate la besciamella sulla pasta e mescolate bene. Aggiungete anche i carciofi e la pancetta.


Mescolate ancora per far amalgamare bene. Disponete la pasta in una pirofila da forno imburrata.
Cospargete la superficie di altro parmigiano grattugiato.


Infornate a 190° per 20 minuti. Servitela calda.



Con questa ricetta partecipo al contest di Grazia:

Il mio 1° Contest




15 commenti:

Lenia ha detto...

Ottima idea per godersi i carciofi!Bravissima!Buona Domenica!

Ines ha detto...

Semplice e buona! I carciofi poi sono molto versatili!

renata ha detto...

Buona Domenica cara Laura e che splendida pasta
Adoro la besciamella con i carciofi e questo primo mi piace davvero tanto!!!!!! Un bacione

Sara Drilli ha detto...

Ciao Laura...i piatti "semplici",secondo me, sono quelli che meritano più attenzioni!! Buona domenica!!

Sara Drilli ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Ilaria ha detto...

Ottimo questo primo. Mi piace tantissimo la pasta gratinata, non riesco a resistere.

ELENA ha detto...

ho un bel pò di carciofi, ci penso proprio e mi sa che la proverò

staffetta in cucina ha detto...

Ho giusto un po' di carciofi surgelati un po' di tempo fa quando il prezzo era ragionevole...
Un abbraccio
Tiziana

Alida ha detto...

Che profumo deve essersi sprigionato in casa tua. Questa pasta mi ispira proprio!

Giovanna ha detto...

idea molto particolare e delicata

Valentina ha detto...

a vedere questa pasta viene da tuffarcisi dentro :-)

Chiaretta ha detto...

Ottimo questo primo!!
La pasta scaldata al forno è una delle cose più buone che ci siano!

Sandra M. ha detto...

Ma che buona! Te l'ho già detto che camperei di paste e carboidrati in genere?
Rimando la preparazione a quando ce la farò a stare tra le mura di casa il tempo necessario...
:0))

Alda e Mariella ha detto...

Cara Laura, io vivrei di pasta e la tua è semplicemente stra-buona!
Un abbraccio!

Un'arbanella di basilico ha detto...

Ciao Laura ma sbaglio o hai cambiato l'impaginazione del blog, mi sembra molto carina con tutti quei bei piattini invitanti... quanto alla pasta di oggi, tu sai che adoro i carciofi vero, e che carciofi e pasta secondo me sono garanzia di successo, come dire che mi piacerebbe essere lì a pranzo con te! Bacione