Recent Posts

martedì 3 aprile 2012

Casatiello Napoletano Rustico


Con il nome casatiello nel dialetto napoletano (con derivazione dal lat. caseu(m)= cacio, formaggio ) si indica una tipica preparazione culinaria rustica o dolce che si prepara per la festività della S.Pasqua. La ricetta che vi posto è quella di un maestro pasticciere di Sorrento che dà la sua versione del casatiello rustico, l'impasto non è quello solito con la pasta di pane ma è arricchito con uova e latte. Questo casatiello viene preparato anche come pranzo al sacco durante le gite fuori porta, tipiche del giorno di pasquetta. Le uova e la farcitura rendono questo rustico un pranzo pressoché completo. 
Una fetta sarà la mia cena di stasera.


Ingredienti
per la pasta:
500 g di farina 0 per me de il Molino Chiavazza
125 g di latte
100 g di strutto (io burro)
5 g di olio per me Olio DANTE
15 g di sale
15 g di lievito di birra
2 uova
un cucchiaino di miele
un pizzico di pepe
per l'imbottitura:
salame napoletano
prosciutto cotto
provolone dolce e semipiccante
formaggio pecorino grattugiato
uova sode (io non le ho messe)

Io ho fatto l'impasto con l'impastatrice.
Sciogliete il lievito nel latte tiepido insieme al miele ed aggiungetelo a tutti gli altri ingredienti. 



Azionate l'impastatrice per una decina di minuti. Dovete ottenere una pasta morbida ma che non attacca.


Stendete la pasta sulla carta forno,



fino ad ottenere un rettangolo dello spessore di circa 1 cm.
Tagliate il provolone, il salame ed il prosciutto a dadini.


Spargete sulla sfoglia salame e prosciutto,


uova sode a pezzetti (io non le ho messe), il provolone e completate con una generosa manciata di formaggio pecorino.


Arrotolate la pasta sul lato lungo, aiutandovi con la carta forno.


unite le due estremità del rotolo e poggiatelo in uno stampo a ciambella ben imburrato. Spennellate la superficie con poco latte servirà per dorare.


Lasciate riposare e lievitare per circa due ore (io per 4 ore).


e cuocete in forno a 180 gradi per circa un'ora. Io dopo un'ora ho lasciato il forno acceso solo nella parte inferiore per altri 10 minuti. Ecco il risultato.



Prima di domenica vorrei postare la ricetta della pastiera, ma non so se  riesco a farlo, per questo finisco oggi con gli auguri






28 commenti:

Ely ha detto...

Che buono deve essere Laura, ricco e molto saporito! Baci

renata ha detto...

LODE lode al casatiello!!!!!!!!!!
Complimenti Laura..l'ho mangiato una sola volta ma ricordo perfettamente il gusto e il sapore di questa golosità!!!!!!!!!!
Un bacione cara e buona serata!!!!!!!

sississima ha detto...

queste sono quelle cose che mi piacciono da impazzire! Un abbraccio SILVIA

Le Cognate ha detto...

Bellissimo il tuo casatiello ed eseguito alla perfezione!!! Anche io vorrei avere tempo per fare la pastiera ma non so se riesco prima di Pasqua. Auguri anche a te!!! Anna

Ilaria ha detto...

I piatti completi sono l'ideale. Questo casatiello, che non conoscevo, deve essere buonissimo anche mangiato freddo...

staffetta in cucina ha detto...

Lo sai che quando ci sono torte salate noi arriviamo! Buonissima...
Un bacione e se non ci sentiamo prima buona Pasqua :)

Dana et Dana ha detto...

Veramente buono il casatiello, brava!
Una fetta per me è rimasta??
Buona settimana Dana et Dana

Stefania ha detto...

è una r9icchissima preparazione, bravissima Laura

Sandra M. ha detto...

Mamma che buono...ma vah che ci provo!!
Buona Pasqua Laura.

Sandra M. ha detto...

Ho condiviso qui:
http://pinterest.com/lasandramacca/
nell'album "in cucina".
Se hai qualcosa in contrario dimmelo che cancello.

Loredana ha detto...

Questa versione te la copio...ho tutto l'occorrente e mi sembra una di quelle ottime ricette da preparare in anticipo...anche io ieri ho preparato le pastiere e i fiadoni, ma non ce la faccio a pubblicarli!

Ti lascio un abbraccio e gli auguri di una buona Pasqua!!

ciao loredana

carla ha detto...

il casatiello e' qualcosa di sublime!

Beth ha detto...

Un vrai délice j'adore le pian bien garnie!

Bisous

LadyMilonguera ha detto...

Ca a l'air trop trop bon !

ISABELLA ha detto...

Che buono il casatiello,brava ,mi piace molto il tuo blog ,mi sono unita hai tuoi lettori fissi passa ha trovarmi se ti va io sono ISABELLA ti aspetto

Cucina che ti passa - RUMI - ha detto...

Ma deve essere buonissimo!!!!!! Mi piace tantissimo!
Un passo passo realizzato davvero benissimo, bravissima!!
bacioni

Un'arbanella di basilico ha detto...

Mi sto leccando i baffi ;) non li conosco gli attori di Imperia, ma se mi capitano a tiro, andrò a vederli. Un abbraccio grande, buona pasqua.
(al contest saremo ultime, pari merito, non cercare di farmi passare penultima, alla mia graduatoria ci tengo.....senti ma perché invece non cerchiamo di fare prime pari merito;)

minpeppex ha detto...

Il casatiello è una delizia! Spesso non aspetto Pasqua per farlo, lo faccio quando mi va perché mi piace troppo. Comunque ce l'ho in calendario anch'io, per cui spero di riuscire a farlo per questa Pasqua, e di postare la ricetta sul blog (questo dopo Pasqua però, inevitabilmente :-( )
Ciao mia cara, tantissimi auguri!

Chiaretta ha detto...

Uuuu che mi faiii! Il casatiello! Lo adoro!!! Spero di mangiarlo a Pasqua dai parenti casertani di mio marito.. Ti è venuto perfetto! Non sapevo si facesse anche dolce!! Baci cara e Buona Pasqua!

Un'arbanella di basilico ha detto...

Bacioni....

Alida ha detto...

Ottima questa ricetta napoletana. Il tuo blog e' molto interessante. Mi unisco molto volentieri ai tuoi lettori. Cio!

Marianna ha detto...

Ceravo la ricetta di questo famoso casatiello ma ne trovavo tante e un pò complicate, la tua invece è chiara e penso proprio che lo proverò!
non l'ho mai assaggiato :">
Un bacione e buona Pasqua smack!

delizia divina ha detto...

un classico buonissimo!!!

são33 ha detto...

UMA DELICIA ,O INTERIOR DÁ ATÉ AGUA NA BOCA.
BJS

grEAT ha detto...

spero tanto tanto di riuscirlo a fare entro sabato per postarlo in tempo per la pasqua ortodossa.
ma lo farò in ogni caso.

irene

graziaa ha detto...

ma che meraviglia!!!!!!!
posso sapere che dimensioni ha questo stampo? e se hai cotto con forno statico o ventilato? GRAZIE:)

matematicaecucina ha detto...

Ciao, Graziaa
ti rispondo nei commenti, sperando che lo leggerai, visto che non trovo la tua mail.
Mi fa piacere che hai apprezzato
questa ricetta, in effetti il casatiello è veramente buono :)))
Lo stampo è uno stampo da babà, il fondo è 22cm poi va allargandosi, lo vedi in foto, fino a 27 cm; l'altezza è circa 8cm.
Se provi qualche mia ricetta fammi sapere il risultato.
grazie ancora, Laura

graziaa ha detto...

L'ho provato due giorni fa, è qualcosa di DIVINO! sono campana quindi posso dire con certezza che è una ricetta favolosa! Purtroppo non ho una foto, ma so di rifarlo presto, mi ricorderò di mandarla :) grazie mille per questa ricettina!